Un link utile

Green Pass obbligatorio: ecco cosa deve fare chi è esonerato dalla vaccinazione

Ats Bergamo, in vista delle nuove norme in vigore dal 6 agosto, ha "acceso" sul suo sito un'apposita sezione in aiuto dei cittadini

Green Pass obbligatorio: ecco cosa deve fare chi è esonerato dalla vaccinazione
Attualità 05 Agosto 2021 ore 19:11

A partire da domani, venerdì 6 agosto, scatta l'obbligatorietà del Green Pass per poter accedere a tutta una serie di attività ed eventi (bar, ristoranti, teatri, cinema, congressi, ecc... QUI la norma). Per questo motivi, Ats ha diffuso un comunicato nel quale specifica la situazione relativamente alla certificazione verde e agli esoneri alla vaccinazione.

Green Pass, un link dedicato

Coloro che, per motivi diversi, non hanno ancora il Green Pass, dovranno collegarsi a QUESTO LINK sul sito di Ats Bergamo (già operativo). La pagina fornisce una serie di informazioni e suggerisce in prima battuta le modalità per avere la certificazione:

  • via app
  • siti web

Sono presenti anche i numeri dell’assistenza tecnica e le Faq (risposte alle domande più frequenti).

Schermata del sito Ats Bergamo

Nel caso in cui l’utente non possa utilizzare queste due opzioni, in fondo alla pagina troverà la domanda: “Hai trovato quello che cercavi?”. In caso di risposta negativa, potrà cliccare sulla scritta: «No, ho verificato quanto sopra, MA NON ho trovato la soluzione (clicca qui per inserire i dati e chiedere supporto alla Ats)».

A quel punto si apriranno cinque opzioni:

  • Ho fatto 2 dosi di vaccini.
  • Ho fatto una dose di vaccino entro un anno dalla guarigione.
  • Ho fatto una dose di vaccino e dopo mi sono ammalato di Covid.
  • Sono guarito da meno di 6 mesi.
  • Ho fatto un tampone negativo nelle ultime 48 ore.
Schermata del sito di Ats Bergamo

Cliccando sull’opzione che fa al proprio caso, l’utente potrà segnalare il mancato ricevimento del Green Pass e dovrà compilare la segnalazione in modo dettagliato.

L’attivazione del format, spiega Ats, è finalizzata a una migliore e più rapida soluzione delle diverse problematiche, al fine di assicurare ai cittadini e alle cittadine l’arrivo tempestivo della certificazione. La novità riguarda anche coloro che hanno completato il ciclo vaccinale (o hanno fatto una parte di esso) all’estero.

Esoneri alla vaccinazione

Al fine di consentire l’accesso ai servizi e alle attività anche alle persone che non possono ricevere, per motivi diversi, la vaccinazione anti Covid19 (controindicazioni alla somministrazione, differimento precauzionale, ecc...), è stato poi stabilito che queste persone devono rivolgersi ai medici vaccinatori dei centri vaccinali e ai medici di medicina generale (o pediatri di libera scelta) che operano nell’ambito della campagna di vaccinazione, i quali rilasceranno una certificazione specifica a titolo gratuito, cartacea, con dicitura di "soggetto esente" ma che può accedere ai servizi e alle attività (con validità però sino al 30 settembre).