Attualità
Passato, presente e futuro

Grumello del Monte, galoppano i vini: nuova proprietà per la Tenuta Castello e una cantina tech

La storica struttura si prepara a cambiare gestione dopo quasi settant'anni. A Le Corne, invece, arriverà presto una tecnologia innovativa

Grumello del Monte, galoppano i vini: nuova proprietà per la Tenuta Castello e una cantina tech
Attualità 05 Agosto 2022 ore 12:19

La Tenuta Castello, tra le più antiche cantine di Grumello del Monte, si prepara a cambiare gestore. Situata all'interno di un castello risalente all'anno Mille, nel 1953 fu acquistato da un enologo, Giovanni Reschigna. Fino a oggi la proprietà era rimasta della famiglia Kettliz-Reschigna, ma da qualche tempo girava voce che fosse intenzionata a venderla.

Il successore sarà Angelo Gotti, fondatore e proprietario della Kask spa di Chiuduno, specializzato nella realizzazione di caschi. La notizia è stata riportata dal Corriere Bergamo, ma ancora non sono emersi dettagli rilevanti. Sembra però che il nuovo proprietario sia intenzionato a portare avanti la tradizione della cantina, che fu a suo tempo una delle prime ad affermarsi con la produzione di Valcalepio Doc.

Sempre in ambito enologico, presto a Grumello del Monte ci sarà un'altra novità: sono ormai quasi terminati i lavori di realizzazione della cantina dell'azienda Le Corne. Un investimento di oltre tre milioni di euro per una cantina innovativa, tecnologica ma al tempo stesso governata dall'essere umano. Usvaldo Paris, titolare dal 2007 de Le Corne, sta portando avanti da diverso tempo un progetto di riqualificazione aziendale che ha visto il rinnovamento dei vigneti e la conversione della produzione al biologico.

Nella nuova cantina – tre livelli per 2.500 metri quadrati – saranno ospitate uve, mosti in fermentazione e i vini della raccolta di quest'anno, conservati nei serbatoi d'acciaio con capacità complessiva di stoccaggio pari a tremila ettolitri. Verrà, inoltre, allestito uno spazio di accoglienza dotato di shop e degustazione, così come sarà completato nei prossimi mesi il rivestimento esterno in pietra.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter