Corrente tornata

Guasto sulle piste nel fine settimana, a Colere si torna a sciare dopo il black out

Un problema a un cavo nell'area del Cima Bianca aveva lasciato senza corrente elettrica la zona alta del comprensorio nel week-end

Guasto sulle piste nel fine settimana, a Colere si torna a sciare dopo il black out
Pubblicato:
Aggiornato:

È tornata la corrente a Colere e gli impianti da sci hanno potuto già da questa mattina, lunedì 12 febbraio, riprendere la propria attività.

Il comprensorio era stato infatti costretto a chiudere nel fine settimana, sabato e domenica, a causa di un guasto a un cavo elettrico nell'area del Cima Bianca che aveva lasciato al buio (e senza energia elettrica) rifugi e zona alta degli impianti, come riporta L'Eco di Bergamo.

Nel giro di due giorni tutto è tornato alla normalità, grazie al pronto intervento degli operai. Un primo tentativo di risoluzione del guasto da parte di E-distribuzione è stato effettuato sabato, ma l'intervento era saltato per via della troppa neve caduta (circa ottanta centimetri a Colere).

Quindi nella mattinata di domenica gli operai di Enel ci hanno riprovato, riuscendo a sistemare il guasto. Così già da oggi il comprensorio di Colere ha riaperto con i consueti orari, pronto ad accogliere gli sciatori.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali