Attualità
Altra sirena d'allarme

Il paese più vecchio della provincia è... (l'alta Val Brembana muore e nessuno dice niente)

È la zona dove l’età media è più elevata, dove nascono meno bambini e dove lo spopolamento non è ancora cessato

Il paese più vecchio della provincia è... (l'alta Val Brembana muore e nessuno dice niente)
Attualità Val Brembana e Imagna, 23 Ottobre 2021 ore 09:10

di Angela Clerici

Il più vecchio è Cusio, seguono a ruota Mezzoldo e Vedeseta, poi incontriamo Isola di Fondra e Piazzatorre. Insomma, è confermato: l’alta Valle Brembana è la zona della Bergamasca dove l’età media degli abitanti è la più elevata. È la zona dove nascono meno bambini e dove lo spopolamento non è ancora cessato. Tra le montagne, tanto decantate e amate dai cittadini, restano soltanto i vecchi. E così è giusto chiedersi, con preoccupazione: quale sarà il futuro della presenza umana nelle nostre alte valli? I paesi popolati da secoli e secoli finiranno con lo scomparire? È probabile, ma non è sicuro.

Intanto, diamo un’occhiata ai dati. Il paese dall’età media più elevata è Cusio con 55,9 anni, come a dire che ci troviamo in un paese di pensionati, o quasi. Poi ci sono, in coppia, Mezzoldo e Vedeseta con una età media della popolazione di 54,4 anni. Isola di Fondra e Piazzatorre sono poco lontani: 54 anni. Nell’olimpo dei primi dieci paesi per vecchiaia incontriamo poi Ornica con 53,7 anni, Valtorta con 53,1 anni, Parzanica e Oltressenda Alta con 51,8 anni. Al decimo posto siamo ancora in Valle Brembana, a Foppolo: 51,2 anni.

Insomma, su dieci paesi, otto appartengono al Brembo e due no, Parzanica ci manda sopra il Sebino e Oltressenda Alta si trova in alta Valle Seriana.

Continua a leggere su PrimaBergamo in edicola fino al 28 ottobre, oppure in versione digitale cliccando QUI