comunali ed europee

L'8 e il 9 giugno si vota: ecco come fare. Tutte le informazioni per gli elettori di Bergamo

Il Comune ha creato una pagina apposita che raccoglie tutte le informazioni necessarie: come votare, dove, quando e casi particolari

L'8 e il 9 giugno si vota: ecco come fare. Tutte le informazioni per gli elettori di Bergamo
Pubblicato:
Aggiornato:

Sabato 8 e domenica 9 giugno 2024 a Bergamo si vota sia per le elezioni amministrative per scegliere il nuovo sindaco (gli sfidanti sono Vittorio Apicella, Elena Carnevali e Andrea Pezzotta) e rinnovare il Consiglio comunale; sia per eleggere i membri italiani al Parlamento europeo. Il Comune quindi ha predisposto una pagina web alla quale poter trovare tutte le informazioni utili in vista del voto del prossimo fine settimana.

Quando si vota

  • Sabato 8 giugno 2024, dalle 15 alle ore 23;
  • Domenica 9 giugno 2024, dalle 7 alle ore 23.

Per l'eventuale turno di ballottaggio delle elezioni amministrative si vota domenica 23 giugno dalle 7 alle ore 23 e lunedì 24 giugno 2024 dalle 7 alle 15.

Chi vota

Possono votare:

  • le/i cittadine/i italiane/i iscritte/i nelle liste elettorali del Comune di Bergamo, comprese/i coloro che avranno
    compiuto 18 anni entro domenica 9 giugno 2024;
  • le/i cittadine/i italiane/i comunitarie/i iscritte/i nelle liste elettorali aggiunte del Comune di Bergamo;
  • solo per le elezioni europee: le/gli studentesse/i fuori sede domiciliate/i a Bergamo, non residenti in Lombardia, ma elettrici/ori della Circoscrizione elettorale I - Italia nord-occidentale, che hanno presentato domanda entro il termine del 5 maggio.

Come si vota

Il voto si esercita presentandosi di persona presso la sezione elettorale del Comune nelle cui liste si è iscritti, riportata sulla propria tessera elettorale. All’elettrice/ore saranno consegnate due schede:

Elezioni comunali

Ciascun elettrice/ore può:

  • tracciare un solo segno sul candidato sindaco: in questo caso il voto viene attribuito solo al candidato sindaco;
  • tracciare un solo segno sul simbolo di una delle liste, il voto viene attribuito alla lista e al candidato sindaco collegato a tale lista;
  • tracciare un segno sul candidato sindaco e sul simbolo di una delle liste collegate al medesimo candidato sindaco, il voto viene attribuito sia al candidato sindaco sia alla lista;
  • esprimere il voto disgiunto, tracciando un segno sul candidato sindaco e un altro segno sul simbolo di una lista non collegata: in questo caso il voto espresso viene attribuito sia al candidato sindaco sia alla lista non collegata;
  • esprimere fino a due voti di preferenza per candidati alla carica di consigliere, ma di genere diverso, pena l'annullamento della seconda preferenza: si può scrivere il nome e il cognome, solo il cognome, altre espressioni identificative del candidato presenti sulla lista.

È eletto sindaco al primo turno il candidato che ottiene la maggioranza assoluta dei voti validi (ossia il 50 per cento + uno). Se nessun candidato sindaco raggiunge tale soglia, si tornerà a votare per l'elezione diretta del sindaco domenica 23 e lunedì 24 giugno per il ballottaggio tra i due candidati sindaci più votati.

Elezioni europee

Ciascun elettrice/ore può:

  • tracciare un segno sul simbolo della lista scelta;
  • esprimere fino a tre voti di preferenza per candidati al Parlamento europeo, ma di genere diverso, pena l'annullamento della seconda e della terza preferenza: si può scrivere il nome e il cognome, solo il cognome, altre espressioni identificative del candidato presenti sulla lista. Le/i candidate/i devono appartenere alla lista scelta: non è previsto il voto disgiunto.

Per votare l'elettrice/ore deve usare esclusivamente la matita copiativa che gli viene consegnata al seggio; prima di uscire dalla cabina, deve ripiegare la scheda, secondo le linee lasciate dalla precedente piegatura.

Dove si vota

Consulta l'apposita pagina informativa per avere tutte le informazioni relative alle sezioni e all'ubicazione dei seggi elettorali.

Cosa serve

  • La tessera elettorale personale: sulla tessera sono previsti fino a diciotto spazi in ognuno dei quali, in occasione di ogni consultazione elettorale o referendaria, viene apposta, ai fini dell’attestazione dell’avvenuta votazione, la data della consultazione ed il bollo della sezione.
  • Un documento di riconoscimento: carta d'identità cartacea/elettronica o altro documento di identificazione (con fotografia) rilasciato da una Pubblica Amministrazione. Questi documenti sono considerati validi per accedere al voto anche se scaduti (da non oltre tre anni) purché risultino sotto ogni altro aspetto regolari ed assicurino l'identificazione dell'elettrice/ore. È ammessa anche la presentazione del modulo cartaceo temporaneo successivo alla richiesta della Carta d'Identità Elettronica (CIE).

Come rinnovare/aggiornare la tessera elettorale

Per qualsiasi dubbio, consultare questa pagina.

Per chi è stata/o iscritta/o nelle liste elettorali del Comune (per trasferimento della residenza, compimento dei 18 anni, riconoscimento/acquisto di cittadinanza) o ha cambiato indirizzo di residenza a Bergamo e non ha ancora ricevuto al proprio domicilio la tessera elettorale o il tagliando adesivo di aggiornamento, l'operazione di consegna è in corso.

Per il rinnovo della tessera elettorale, sono prevista aperture straordinarie dello Sportello polifunzionale Bergamo Facile - palazzo Uffici, piano terra, piazza G. Matteotti, 3 (attivo da lunedì 13 maggio 2024, uno sportello riservato alle richieste di rinnovo/aggiornamento della tessera elettorale.

Persone disabili e con ridotte capacità motorie

Per i giorni della votazione il Comune di Bergamo organizza un servizio gratuito, su prenotazione, per il trasporto delle persone con disabilità e con ridotte capacità motorie. Il servizio consiste nell’accompagnamento dell'elettrice/elettore alla sede di voto e successivamente al suo domicilio.

La prenotazione dev'essere effettuata telefonando al numero 035399228 dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30.
Al momento della prenotazione verranno richiesti i seguenti dati:

  • cognome e nome della persona interessata
  • indirizzo dell’abitazione
  • seggio elettorale (numero del seggio e sede) individuabile dalla tessera elettorale
  • orario indicativo da concordare in base ai servizi già prenotati
  • recapito telefonico.

Casistiche varie

Sala stampa

La sala stampa, nella quale poter seguire i risultati in tempo reale, sarà allestita e disponibile a partire da domenica 9 alle 23 fino a conclusione dello spoglio della consultazione europea, e lunedì 10 dalle 14, fino a conclusione dello spoglio delle elezioni amministrative, negli spazi a destra dell'ingresso di Palazzo Frizzoni.

Non sarà possibile accedere al resto di Palazzo Frizzoni, in quanto sede di seggio elettorale.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali