Attualità
Sono piaciute a tutti

Le bellissime luminarie lungo il Sentierone resteranno per tutto l'anno

Lo ha annunciato il sindaco Gori durante l'abituale scambio di auguri di fine anno tra Giunta e stampa locale

Le bellissime luminarie lungo il Sentierone resteranno per tutto l'anno
Attualità Bergamo, 23 Dicembre 2022 ore 13:31

Il "Sentierone luminoso", ovvero le bellissime installazioni natalizie che sono state posizionate lungo il camminamento nel cuore di Bergamo bassa, resteranno per tutto l'anno. Lo ha annunciato il sindaco Giorgio Gori in apertura del tradizionale appuntamento per gli auguri di fine anno della Giunta alla stampa.

Queste luminarie, che hanno riscosso un successo pressoché unanime nella cittadinanza e tra i visitatori, saranno dunque parte integrante anche di Bergamo-Brescia Capitale della Cultura 2023. Del resto, lo "slogan" del grande evento è «Le città illuminate».

Cultura e cantieri

Per il resto, il primo cittadino - accompagnato dagli assessori Stefano Zenoni, Giacomo Angeloni, Nadia Ghisalberti, Marcella Messina e Sergio Gandi - ha ricordato come il 2023 non sarà solamente un anno ricco di eventi, ma anche di «azioni politiche che abbiamo voluto legare all'anno della Cultura». E sarà anche un anno in cui molti dei tantissimi cantieri aperti quest'anno andranno a concludersi, come ad esempio il rondò delle Valli e, soprattutto, il parcheggio alla Fara, «i cui lavori stanno procedendo molto bene».

Altri, però, verranno anche avviati, come quello per la nuova Gamec e, «si spera» (ha sottolineato il sindaco), quello della Montelungo.

Pnrr, bilancio e... tre medici in Citta Alta

Prima del brindisi e dello scambio di auguri, è stato anche ricordato l'ottimo lavoro svolto sul Pnrr in termini di finanziamenti portati a casa (236 milioni di euro "solo" su Bergamo, che salgono a oltre 400 milioni se si valutano le opere con impatto e ricadute oltre i confini cittadini), è stata rimarcata la scelta di porre in essere politiche che vadano nella direzione di una città sempre più a misura di pedone e di ciclista e si è fatto il punto sulla situazione del bilancio comunale (con Gandi che ha sottolineato come, dal 2014 a oggi, gli investimenti effettuati anno per anno siano più che quintuplicati).

Angeloni e Messina hanno rimarcato invece l'importante lavoro svolto insieme per la realizzazione della nuova sede dei Servizi sociali in Santa Lucia, ma anche l'implementazione dei servizi per i cittadini. Inoltre, l'assessora Messina ha dato un'ottima notizia per i residenti di Città Alta: sono infatti in arrivo ben tre dottoresse per dare manforte a l'unico medico di base attualmente in servizio.

Seguici sui nostri canali