Cantiere entro il 2022

Le prime immagini del nuovo volto del Campo Utili (anche grazie ai soldi dell'Atalanta)

Ok allo studio di fattibilità economica. Spazio a calcio, boxe e rugby. 2,6 milioni dal club nerazzurro come compensazione per il parcheggio in Curva Sud

Le prime immagini del nuovo volto del Campo Utili (anche grazie ai soldi dell'Atalanta)
Attualità Bergamo, 19 Luglio 2021 ore 17:32

di Mattia Cortese

Incomincia a delinearsi una nuova prospettiva per il Campo "Generale Umberto Utili", attuale sede di due attività ormai radicate sul territorio come il calcio e la boxe. L'area necessitava già da tempo di un sostanziale rifacimento, anche se l'ultimo progetto formale, quello di Sace (Servizi assicurativi e finanziari per le imprese), alla fine non vide la luce.

Giovedì 15 luglio scorso è stato approvato dalla Giunta di Bergamo lo Studio di fattibilità economica, che dà il via alla progettazione vera e propria, poi alla gara d'appalto e infine alla realizzazione dei lavori, che l'assessore allo Sport, Loredana Poli, prevede inizieranno a fine anno 2022.

5 foto Sfoglia la gallery

In questa prima fase si è deciso per una superficie di 1550 metri quadrati dell'intera area, nella quale è prevista la sistemazione del campo di calcio a undici e la sua omologazione per gli allenamenti di rugby delle squadre giovanili, la realizzazione in sintetico di un campo da rugby omologato per tutte le categorie di questo sport, la riqualificazione della sede della Bergamo Boxe. Oltre a questo, avverrà la sistemazione delle aree verdi, con spazio per la corsa dei cittadini, la realizzazione di un centro fisioterapico o di medicina sportiva, tribune e spogliatoi, ciclostazione e uno spazio per un bar per le famiglie con i bambini.

Dallo studio si viene a sapere che il costo totale del progetto è di 3 milioni e 900mila euro, con 1 milione e 300mila euro dalle casse comunali e 2 milioni e 600mila euro dalla compensazione elargita dalla società Atalanta Bergamasca Calcio, per la costruzione del parcheggio interrato adiacente alla Curva Sud.

Al momento, l'Amministrazione ha deciso di inserire, in aggiunta alle attività del pugilato e del calcio, in collaborazione con la Polisportiva Bergamo Alta e Ordival (Società sportiva dell'oratorio di Valtesse), anche quella del rugby, i cui praticanti attualmente devono allenarsi fuori città per l'assenza di campi omologati.

«Attualmente abbiamo deciso per questi tre sport. Il gestore del Campo Utili è Bergamo Infrastrutture Spa, la quale non ha preso nessuna decisione sull'inserimento di altre nuove attività – ha dichiarato l'assessore Loredana Poli -. Personalmente, mi interessava garantire la continuazione delle attività esistenti, dato il buon rapporto con Pba e Ordival, con il Comune che finanzia al 49 per cento queste realtà degli oratori, ma non escludiamo di considerare altre proposte in futuro».