Attualità
Riconoscimento

Mattarella nomina l'imprenditore bergamasco Gianluigi Viscardi Cavaliere del Lavoro

69 anni, di Bonate Sotto, è tra i fondatori della Cosberg. Si occupa di innovazione e meccatronica

Mattarella nomina l'imprenditore bergamasco Gianluigi Viscardi Cavaliere del Lavoro
Attualità 31 Maggio 2021 ore 18:58

Bergamo ha un nuovo Cavaliere del Lavoro. Nella giornata di oggi, lunedì 31 maggio, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha infatti firmato i decreti per la nomina di 25 nuovi Cavalieri del Lavoro su proposta del ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti e del ministro delle Politiche agricole Stefano Patuanelli e tra questi c'è anche il bergamasco Gianluigi Carlo Viscardi.

Nato a Bonate Sotto 69 anni fa, Viscardi nel 1982 ha fondato, insieme ai fratelli, la Cosberg, di cui è ancora a capo del Cda, che si occupa della produzione di macchine speciali e sistemi per l’assemblaggio per diversi settori dell’industria.

Ha ricoperto, negli anni, diversi ruoli di spicco in Confindustria e dall'anno scorso è a capo del Coordinamento nazionale della rete dei Digital Innovation Hub di Confindustria. Attualmente, inoltre, presiede il Consorzio per la Meccatronica Intellimech ed è presidente del Comitato strategico del Joiint Lab- Robotic Intelligence League Bergamo, il laboratorio congiunto tra l’Istituto Italiano di Tecnologia e Intellimech relativo alla robotica e alla meccatronica per applicazioni in ambito industriale.

La nomina a Cavaliere del Lavoro è il riconoscimento più alto ricevuto da Viscardi nella sua lunga carriera, ma in passato è stato anche insignito del Premio Nazionale per l’Innovazione (2012) dal Senato e delle benemerenza per lo Sviluppo Economico Provinciale dalla Camera di Commercio di Bergamo (2018).