Attualità
programmazione incerta

Nuova Curva Sud, i rincari delle materie prime rischiano di posticipare il cantiere

L'intervento, inizialmente, sarebbe dovuto partire a fine maggio per consegnare la nuova Curva entro agosto 2023

Nuova Curva Sud, i rincari delle materie prime rischiano di posticipare il cantiere
Attualità Bergamo, 10 Marzo 2022 ore 10:27

Le difficoltà legate all’approvvigionamento delle materie prime, unite ai rincari energetici e di alcune lavorazioni, rendono incerta la programmazione del cantiere per il rifacimento della Curva Sud.

Un intervento che, inizialmente, sarebbe dovuto partire alla fine di maggio così da consegnare la nuova Curva entro agosto del 2023, mentre tutte le altre opere accessorie (parcheggio interrato e piazzale Goisis risistemato) entro la fine dello stesso anno. Le conseguenze economiche dello scoppio della guerra in Ucraina però non consentirebbero più all’Atalanta di offrire garanzie in merito a queste tempistiche, tanto che la società avrebbe proposto al Comune di non indicare date vincolanti sulla convenzione edilizia.

Dal canto suo però Palazzo Frizzoni avrebbe l’esigenza di fissare, anche in modo indicativo, una data per la consegna del cantiere; la speranza è che possa chiudersi entro la primavera del 2024, ossia entro la fine dell’attuale mandato. È probabile quindi che i lavori non partano a campionato appena concluso ma slittino di qualche mese, avviandosi in estate.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter