l'iniziativa dell'ats

Obiettivo vaccini tra over 60 e ragazzini: a Bergamo una campagna per convincerli

A Bergamo risulta vaccinato l'89,10 per cento di ultrasessantenni, una percentuale che si abbassa al 76,86 per cento nella fascia tra i 12 e i 19 anni

Obiettivo vaccini tra over 60 e ragazzini: a Bergamo una campagna per convincerli
Attualità Bergamo, 08 Settembre 2021 ore 09:33

Raggiungere tutti i bergamaschi non ancora vaccinati e far crescere nel minor tempo possibile il numero delle vaccinazioni tra i giovanissimi e gli over 60. Sono questi gli obiettivi di “MiVa”, acronimo di “Io mi vaccino”, la campagna di comunicazione lanciata dall’Ats e che coinvolge numerosi altri partner, nella speranza di ampliare la platea delle persone vaccinate. Durerà un mese, poi si tireranno le somme e si valuterà il da farsi.

Il primo traguardo è quasi un’utopia, visto che esisterà sempre qualcuno contrario ai vaccini, a prescindere da qualsiasi ragionamento logico o opportunistico (con cui quindi non si può neanche discutere). Tra le persone che più rischiano di sviluppare il Covid nelle forme più gravi, secondo i dati aggiornati dall’Ats, c’è ancora un 10 per cento circa di ultrasessantenni che non si è vaccinato.

Più facile quindi ampliare il numero di vaccinazioni rivolgendosi ai ragazzi tra i 12 e i 19 anni: in provincia ne mancano ancora, risulta coperto per ora il 76,86 per cento, ma complici la ripartenza della scuola, il ritorno dalle vacanze e l’estensione del Green Pass sono molti quelli che si stanno presentando nei centri vaccinali.

Parlare ai giovani significa guardare alla scuola. Così nei licei e nelle superiori partirà il concorso “Stendilo al muro: disegna il tuo graffito”, che sarà dipinto sul muro di un istituto scelto dal Comune, mentre gli alunni delle elementari e delle medie sono invitati a raccontare “Una scuola senza Covid”.

Volantini e cartelloni promozionali saranno appesi anche alle pensiline degli autobus e sui mezzi, ma gli annunci verranno diffusi anche in aeroporto e attraverso diverse stazioni radiofoniche. Spazio anche ai video, che saranno diffusi sui canali social di Nutopia, che gestisce l’Edonè o il Bombonera Social Pub, e alle collaborazioni eccellenti che avranno come testimonial Roby Facchinetti, la pallavolista Isabella Di Iulio e l’Atalanta.