dose unica Johnson&Johnson

Over 60 non vaccinati: prorogato a fine settembre l'accesso libero nei centri vaccinali

Avviata in via sperimentale, l'iniziativa avrebbe dovuto concludersi sabato 31 luglio

Over 60 non vaccinati: prorogato a fine settembre l'accesso libero nei centri vaccinali
Attualità Bergamo, 29 Luglio 2021 ore 09:39

L’iniziativa avrebbe dovuto concludersi sabato prossimo (31 luglio), invece il termine è stato prorogato fino alla fine di settembre: i bergamaschi con più di 60 anni non ancora vaccinati potranno recarsi direttamente e senza prenotazione nel centro vaccinale più vicino a casa per ricevere il preparato monodose Johnson&Johnson.

Questa modalità di accesso libero era stata avviata in via sperimentale dal sistema sanitario territoriale bergamasco a luglio, allo scopo di raggiungere quante più persone a rischio convincendole a vaccinarsi. Ora viene confermata per altri due mesi, così che altri cittadini e cittadine possano approfittare di questa occasione.

La diffusione delle nuove varianti, infatti, preoccupa, soprattutto in vista dell’autunno; completare il ciclo vaccinale significherebbe essere coperti dagli effetti più gravi dell’infezione, evitando così il ricovero qualora si entrasse in contatto con il virus.

Ad oggi, nel complesso, la copertura vaccinale raggiunta in provincia di Bergamo è buona: secondo i dati a disposizione dell’Ats, aggiornati al 25 luglio, il 71 per cento della popolazione target ha ricevuto almeno la prima dose di vaccino, mentre il 53,8 per cento ha completato il ciclo con il richiamo.