l'ordine del giorno

Parcheggio a pagamento sul piazzale della Malpensata? Bergamo Ideale dice no

I consiglieri Luca Nosari e Danilo Minuti hanno chiesto a Palazzo Frizzoni di mantenere la gratuità dei posti auto

Parcheggio a pagamento sul piazzale della Malpensata? Bergamo Ideale dice no
Attualità Bergamo, 10 Luglio 2021 ore 10:26

Dalla fine dell’anno Palazzo Frizzoni vuole far pagare la sosta agli automobilisti che parcheggeranno nel piazzale della Malpensata. Ma c’è chi dice no. Si tratta dei consiglieri comunali di Bergamo Ideale, Luca Nosari e Danilo Minuti, che hanno chiesto all’Amministrazione di tornare sui propri passi e mantenere la gratuità sul piazzale. Una richiesta condivisa anche da altri consiglieri d’opposizione.

«È uno dei pochissimi parcheggi gratuiti della città – sottolineano Nosari e Minuti -. Nei giorni feriali serve numerosi pendolari, vista la vicinanza strategica con la stazione e con l’asse dell’A4. Il piazzale è molto frequentato anche da persone che lavorano a turni, notte inclusa, e nei festivi, costretti a utilizzare l’automobile in assenza dei mezzi pubblici nelle ore notturne».

Tra l’altro, sempre alla Malpensata e proprio di fronte al piazzale, sorge il parcheggio dell’ex Gasometro che, proprio perché a pagamento, non risulta mai essere totalmente occupato.

Il piazzale della Malpensata rappresenterebbe anche una risorsa per i residenti, vista la riduzione dei posti auto prevista per consentire i lavori nel parco.

«Come si legge sul sito dell’Atb tale spazio è identificato come “parcheggio di interscambio” – concludono i consiglieri di Bergamo Ideale - ossia situato in prossimità di stazioni o fermate del trasporto pubblico per agevolare l'intermodalità. In moltissime città i parcheggi di interscambio risultano essere gratuiti o a tariffe irrisorie».