Attualità
neanche l'ombra di un cantiere

Parco Baertsch chiuso da maggio, ma i lavori non sono mai partiti. «Com'è possibile?»

Il consigliere della Lega Ribolla ha chiesto al Comune anche conto riguardo la somma stanziata, pari a 70 mila euro

Parco Baertsch chiuso da maggio, ma i lavori non sono mai partiti. «Com'è possibile?»
Attualità Bergamo, 02 Ottobre 2021 ore 17:47

Redona non vive del solo parco Turani. All’incrocio con via Corridoni, appena oltrepassato il cavalcavia della circonvallazione, si trova anche il parco Baertsch che, anche se di poco più grande rispetto a un giardino privato, è spesso frequentato dai residenti del quartiere.

Questa area verde però è chiusa dal 17 maggio per lavori e difficilmente sarà nuovamente fruibile entro il 14 ottobre, termine indicato per la riapertura al pubblico. Infatti, come sottolineato dal consigliere comunale della Lega Alberto Ribolla, di un cantiere in questi mesi non si è vista neanche l’ombra.

«Il 17 maggio sono iniziati anche i lavori per la costruzione del nuovo supermercato Aldi di via Corridoni – sottolinea Ribolla -, che nel frattempo è stato aperto al pubblico (l’inaugurazione è avvenuta giovedì scorso ndr). Dunque in cinque mesi si è costruito un supermercato, ma non si è riusciti a sistemare un piccolo parco. Più volte i cittadini hanno scritto all’amministrazione comunale, senza però ricevere risposte soddisfacenti».

A destare ulteriori perplessità nel consigliere leghista è anche l’importo previsto per l’intervento sul parco Baertsch: un cantiere da 70 mila euro.

«Per quali motivi il parco è stato chiuso per cinque mesi senza che i lavori siano nemmeno iniziati – si domanda Alberto Ribolla, che nel merito ha depositato un’interrogazione a risposta scritta -? Da cosa è giustificata la spesa? Sono previste penali per il ritardo?».