Attualità
l'ok da palazzo frizzoni

Parco del Quintino, Brigate Alpine e Boscobello: 700 mila euro per la riqualificazione

Obiettivo del piano sono il rifacimento funzionale delle aree verdi, la crescita del patrimonio arboreo, il miglioramento della permeabilità dei suoli e una maggiore accessibilità degli spazi

Parco del Quintino, Brigate Alpine e Boscobello: 700 mila euro per la riqualificazione
Attualità Bergamo, 07 Gennaio 2022 ore 11:03

Anche il parco del Quintino e il percorso Boscobello, a Monterosso, così come il parco Brigate Alpine di Campagnola verranno riqualificati dal Comune di Bergamo. La giunta comunale ha approvato un piano di interventi, dal costo complessivo di 700 mila euro, che ha come obiettivi la riqualificazione funzionale delle aree verdi, la crescita del patrimonio arboreo, il miglioramento della permeabilità dei suoli e una maggiore accessibilità degli spazi.

Quelli del Quintino e Brigate Alpine sono parchi veri e propri, mentre il Boscobello è un percorso lineare in pendenza, dotato di due aree di sosta e accompagnato da margini alberati lungo gli edifici residenziali degli anni ‘80 situati sul versante meridionale della Maresana.

«L’emergenza sanitaria e le dinamiche climatiche causate dal surriscaldamento hanno posto alla nostra attenzione sia l’importanza di disporre di spazi aperti di cui i cittadini possono godere, sia la necessità di rivedere il senso della cura dell’ambiente – commenta l’assessore al Verde pubblico Marzia Marchesi -. La necessità di focalizzare gli interventi sulle necessità emerse nei sopralluoghi tecnici, ma soprattutto espresse dai residenti, ha portato al confronto con le reti dei due quartieri».

Parco del Quintino

Ha una superficie di circa 14.304 metri quadrati e si trova vicino al Cte di San Colombano e alla scuola primaria, che lo utilizzano per le attività all’aperto. A Nord sono stati realizzati gli orti comunitari che rappresentano un punto di aggregazione e di socializzazione.

La riqualificazione prevede la collocazione di nuove panchine in punti più fruibili, la sostituzione della recinzione a sud e la realizzazione di una linea di drenaggio dell’acqua, che verrà convogliata nel canale esistente. Verrà realizzata una nuova pavimentazione in cemento e pietra, rifatto l’asfalto del parcheggio di accesso su via Edison e realizzati nuovi stalli di sosta in autobloccanti. Infine, verranno piantate 20 nuovi alberi da frutto e alto fusto, installata una struttura per l’arrampicata dei ragazzi e sistemati i percorsi in ghiaino dove sono rovinati.

Parco delle Brigate Alpine

Il parco, collocato a ridosso dell’area residenziale, ha due ingressi ed è diviso in tre settori distinti: una parte centrale, la più frequentata da famiglie con bambini, caratterizzata dall’area giochi, dalla Casa degli Alpini e da una tensostruttura; una zona verso via Campagnola, frequentata soprattutto da adolescenti e giovani con un campo per il calcio e il basket; una terza verso il nido dell’infanzia, che si presenta come la parte più buia e meno frequentata.

In questo parco verrà demolita la pista da pattinaggio e le pavimentazioni ammalorate nel settore meridionale, saranno rimosse e sostituite le panchine danneggiate e realizzati due nuovi spazi pavimentati circolari. Infine verrà posata una “free library” dotata di una piccola tensostruttura di copertura e piantate nuove piante.

Boscobello

Questo spazio collega viale Giulio Cesare, a valle, all’Ostello di Bergamo. L’intervento in questa area prevede la demolizione della pavimentazione in lastre di porfido, la sostituzione delle panchine rovinate, la realizzazione di alcuni gradini per la riduzione delle pendenze e la posa di una nuova pavimentazione in cemento e pietre naturali antiscivolo. Verrà anche posizionato un nuovo corrimano, creata una nuova piazzola di sosta in corrispondenza dell’ingresso di viale Giulio Cesare e piantati due nuovi alberi d’alto fusto.