Attualità
Supporto fondamentale

Pensionati, fragili e nuove tecnologie: la Cisl di Bergamo apre sette sportelli di aiuto digitale

Tra maggio e giugno il sindacato punta ad aiutare in vari punti della provincia chi è in difficoltà con i nuovi servizi digitali

Pensionati, fragili e nuove tecnologie: la Cisl di Bergamo apre sette sportelli di aiuto digitale
Attualità Bergamo, 03 Giugno 2022 ore 17:36

Identità digitale, totem multifunzione bancario, posta certificata, ricette elettroniche, app per le prenotazioni sanitarie: tutti questi nuovi servizi rappresentano una preziosa innovazione tecnologica che, complice l'isolamento dovuto alla pandemia, hanno reso molto più veloce ed efficiente l'erogazione dei servizi, soprattutto alla luce della pandemia. Un vera e propria rivoluzione che, purtroppo, svela anche un triste rovescio della medaglia per i moltissimi anziani, persone disabili e “tecnologicamente fragili” che non hanno le competenze informatiche necessarie o le strumentazioni adeguate per sfruttarli. È proprio per sostenere questa fascia della popolazione che Fnp Cisl di Bergamo ha messo in moto un progetto che prenderà il via tra maggio e giugno.

Già attiva sul territorio con lo sportello per l'attivazione dello Spid, realizzato in collaborazione con l'Amministrazione comunale, Fnp Cisl ha intenzione di aprire in autonomia altri sette sportelli sociali sul territorio provinciale dedicati ai suoi iscritti o iscrivendi. «Perché il problema – fa sapere il sindacato – non è solo quello di attivare lo Spid, ma di saperlo usare per ottenere il servizio necessario. Così siamo in grado di fornire alla nostra gente sostegno e aiuto nell'attivazione e nell'utilizzo dello Spid, non fosse per altro almeno per controllare il proprio stato di pensione attraverso il portale Inps».

Prima di recarsi in una sede Fnp, sottolinea il sindacato, assicurarsi di essere in possesso di carta d'identità e tessera sanitaria entrambe in corso di validità, un indirizzo e-mail (che può essere creato al momento insieme all'operatore) e un telefono cellulare che possa ricevere almeno gli SMS. A partire da lunedì 6 giugno, inoltre, un camper griffato Fnp raggiungerà alcune località del territorio provinciale per fornire informazioni sull'operato della categoria pensionati della Cisl, ma anche per presentare i propri servizi e – su richiesta – fornire l'attivazione dello Spid, la stampa del Cu Obism, il cedolino della pensione o l'estratto contributivo. Il camper sosterà il 6 giugno a Dossena, il 7 a Boccaleone (Bergamo), l'8 a Gromo, il 10 a Redona (Bergamo), il 14 in Borgo Santa Caterina a Bergamo, il 16 a Vilminore di Scalve e il 17 giugno a Schilpario.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter