Attualità
l'annuncio

Pnrr: in arrivo 130 milioni per i bus elettrici tra Bergamo e Dalmine e per il tram della Val Brembana

I parlamentari bergamaschi della Lega hanno confermato il via libera al riparto tra le Regioni di 3,6 miliardi di euro per attuare il Pnrr

Pnrr: in arrivo 130 milioni per i bus elettrici tra Bergamo e Dalmine e per il tram della Val Brembana
Attualità Bergamo, 04 Novembre 2021 ore 15:20

Adesso è ufficiale: alla provincia di Bergamo saranno destinati oltre 130 milioni di euro per il potenziamento del trasporto pubblico locale.

I parlamentari bergamaschi della Lega Daniele Belotti, Rebecca Frassini, Cristian Invernizzi, Alberto Ribolla, Roberto Calderoli, Toni Iwoby, Simona Pergreffi e Daisy Pirovano hanno annunciato oggi (giovedì 4 novembre) il via libera al riparto tra le Regioni di 3,6 miliardi di euro per attuare il Pnrr. «Fondi dedicati agli interventi di sviluppo e potenziamento di metropolitane, filobus e tramvie – spiegano -, insieme all’assegnazione di 836 milioni di euro per lo sviluppo delle ferrovie regionali».

Dei 130 milioni dedicati alla Bergamasca, 80 milioni «serviranno per il completamento del collegamento con bus elettrici tra Bergamo e Dalmine – spiega Simona Pergreffi, capogruppo della Lega in commissione Lavori pubblici al Senato - e 50 milioni per la linea tranviaria T2 della Val Brembana, da Bergamo a Villa D’Alme».

I nuovi autobus elettrici serviranno a per realizzare il cosiddetto “sentiero della conoscenza”, creando una corsia preferenziale tra le due sedi dell’Università, in via dei Caniana e a Dalmine, e mettendole in comunicazione anche con il Kilometro Rosso.

«Un obiettivo raggiunto anche grazie all'impegno del viceministro al Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili Alessandro Morelli, nell'ambito del Piano strategico nazionale – concludono i parlamentari del Carroccio -. Un risultato concreto della Lega al governo, per migliorare il trasporto rapido di massa».