Attualità
Sponsorizzato

Presbiopia: cogli i primi segnali e scopri come curarla

In Italia il numero di presbiti è di circa 28 milioni, di cui 9 compresi tra i 40 e 50 anni. Questo difetto visivo insorge con l’età e colpisce chiunque, anche se con diverse velocità e intensità: il 100% della popolazione intorno a 65 anni ne è interessato

Presbiopia: cogli i primi segnali e scopri come curarla
Attualità 28 Ottobre 2021 ore 18:17

La presbiopia è fisiologica e collegata al naturale invecchiamento del cristallino per cui, dopo una certa età, nell’occhio diminuisce la messa a fuoco delle immagini da vicino. Non si può prevenire né evitare: tanto vale allora affrontarla consigliati da professionisti in grado di prescrivere le lenti migliori in base alla propria situazione.

Lenti progressive per affrontare la presbiopia

OXO Bergamo è un consorzio di 15 centri ottici presenti su tutto il territorio bergamasco e offre una serie di servizi per rispondere alle esigenze di tutte le età e le tipologie di problemi visivi, tra cui ovviamente la presbiopia.

Per questo difetto della vista vengono utilizzate le lenti progressive o multifocali, che offrono la comodità di dover usare un solo paio di occhiali per correggere in contemporanea più difetti visivi.

Nei punti vendita OXO Bergamo sono disponibili i migliori brand in campo di lenti progressive, come Varilux, che migliorano la qualità della visione e garantiscono comfort e versatilità.

Cinque tips per capire se si ha bisogno di lenti progressive

Come anticipato, la presbiopia è una situazione fisiologica che si instaura solitamente tra i 40-45 anni, secondo la media nazionale italiana, e si verifica perché il nostro sistema accomodativo inizia a essere in difficoltà. Continua ad aumentare con l’età, per poi stabilizzarsi verso i 60-65 anni. 

Quali sono i segnali che devono far pensare alla possibilità di usare lenti progressive?

  1. la tendenza ad allontanare un po’ i testi per leggerli;
  2. la ricerca di maggiore illuminazione per mettere a fuoco;
  3. l’insorgenza di fastidi oculari come bruciore e occhi arrossati;
  4. la pesantezza nella parte frontale sopra gli occhi;
  5. la visione offuscata da vicino

Ovviamente, ogni situazione è diversa: l’insorgenza della presbiopia è condizionata dalle condizioni visive precedenti delle persone. Nei casi di miopia lieve, per esempio, questo difetto compensa la presbiopia e quindi quest’ultima comparirà più tardi rispetto alla norma. 

Nel caso degli ipermetropi invece si verifica l’esatto contrario e quindi la presbiopia può presentarsi in anticipo sui tempi. 

Come si corregge la presbiopia oggi?

La compensazione della presbiopia di solito si accompagna a una protezione per cautelare l’occhio dall’uso eccessivo dei device e quindi dall’esposizione alla luce blu degli schermi. 

È quindi buona norma associare alla compensazione della presbiopia un trattamento per le lenti che funga da protezione proprio per la luce blu.

La correzione con lenti progressive può essere effettuata sia sulle oftalmiche (ovvero le lenti degli occhiali, per intenderci) sia sulle lenti a contatto.

Negozi OXO Bergamo: familiari e professionali

La cifra identificativa di OXO Bergamo è il rapporto instaurato nel tempo con i clienti, forti della storicità dei loro punti vendita. 

Si tratta di negozi fondati dai genitori o addirittura dai nonni degli attuali proprietari, sempre nello stesso paese o quartiere, e che quindi hanno visto scorrere generazioni di persone che si sono affidate a loro. Fiducia e credibilità associate a competenza ed esperienza, un mix che rende i soci di OXO Bergamo dei punti di riferimento consolidati. 

Negli anni, i punti vendita OXO hanno organizzato e sponsorizzato molti eventi sul territorio, spettacoli per adulti e bambini, rassegne musicali, degustazioni e visite guidate, concerti: un modo per rafforzare il rapporto con chi abita e vive la realtà locale.

Gli ottici optometristi OXO Bergamo mettono le loro professionalità ed esperienza a vostra disposizione; per conoscere il negozio più vicino e prenotare una visita, consultate il sito 

Scopri di più: www.oxobergamo.com