Attualità
l'interrogazione

Santa Lucia, Ribolla vuole sapere quanti posti auto (e dove) saranno a pagamento

La decisione di eliminare parcheggi gratuiti nel quartiere, annunciata dall'assessore Zenoni, sta facendo discutere

Santa Lucia, Ribolla vuole sapere quanti posti auto (e dove) saranno a pagamento
Attualità Bergamo, 07 Ottobre 2021 ore 15:01

Quanti posti auto verranno riservati ai residenti del quartiere? Quanti invece diventeranno a pagamento? E, infine, quanti stalli per la sosta delle autovetture, e in quali punti, rimarranno gratuiti?

Sono gli interrogativi che il consigliere comunale della Lega Alberto Ribolla ha deciso di porre all’Amministrazione comunale dopo aver appreso che la sosta a Santa Lucia diventerà a pagamento.

Secondo quanto riferito da Palazzo Frizzoni le strisce bianche non scompariranno del tutto, ma non è ancora chiaro l’elenco delle strade in cui gli automobilisti diretti in centro potranno lasciare i propri veicoli senza spendere. Quel che è certo è che per il momento le strisce bianche rimarranno nelle vicinanze della piscina Italcementi e che in futuro per parcheggiare negli altri posti auto bisognerà pagare una tariffa di 1,5 euro all’ora (fino a un massimo di 5 ore).

«L’assessore Zenoni ha annunciato che anche il quartiere di Santa Lucia sarà interessato dall’estensione della sosta a pagamento, così come già accaduto in altri quartieri – scrive Ribolla nell’interrogazione depositata in Comune -. Da ultimo alla Malpensata».

Il consigliere del Carroccio si domanda anche se, prima di prendere questa decisione, il Comune si sia confrontato con gli abitanti della zona. «Molti condomini sono senza garage o posti auto privati e i residenti sono molto preoccupati del cambiamento in un quartiere prettamente residenziale – conclude Alberto Ribolla -. Anche le diverse cliniche della zona, così come le attività commerciali, preoccupate del cambiamento della tipologia della sosta».