si allarga il cantiere

Riqualificazione del centro Piacentiniano: i lavori si spostano sul Sentierone e cambia la viabilità

L'intervento riguarda la porzione compresa tra la chiesa di San Bartolomeo e Largo Gavazzeni, di fronte all'ingresso del Teatro Donizetti

Riqualificazione del centro Piacentiniano: i lavori si spostano sul Sentierone e cambia la viabilità
Attualità Bergamo, 05 Luglio 2021 ore 13:37

Si allarga al Sentierone, per l’esattezza alla porzione compresa tra la chiesa di San Bartolomeo e Largo Gavazzeni, il cantiere per il secondo lotto della riqualificazione del centro Piacentiniano. L’asfalto ammalorato di fronte all’ingresso del Teatro Donizetti sarà sostituito con una nuova pavimentazione in pietra, più pregiata, e aumenterà il numero di aiuole e di aree verdi.

I lavori saranno eseguiti in contemporanea con la riqualificazione di piazza Dante, dove sono agli sgoccioli le operazioni di impermeabilizzazione dell’ex albergo diurno, e la sostituzione dell’asfalto danneggiato in piazza Cavour, sempre con sanpietrini.

L’intervento sul Sentierone

Il progetto, approvato dalla Soprintendenza, prevede il raddoppiamento delle aree verdi e l’incremento delle alberature ad alto fusto in piazza Cavour. Nessun albero verrà eliminato (uno è stato trasferito al parco Suardi durante la prima fase di lavorazioni). Inoltre verrà conservata la forma del laghetto in cui è collocato il monumento dedicato a Gaetano Donizetti e, intorno al sistema monumentale, verrà realizzato un nuovo giardino.

5 foto Sfoglia la gallery

Sotto il filare di piante sul Sentierone sarà aumentata la porzione di terreno dedicato al verde, mantenendo però lo spazio necessario all’organizzazione di eventi come i Mercatanti o la Fiera del Libro. I lavori si concluderanno il prossimo anno e il cantiere verrà temporaneamente sospeso a fine novembre per consentire lo svolgimento del Donizetti Opera Festival.

Come cambia la viabilità

Per poter svolgere i lavori la viabilità dell’area verrà modificata. In particolare da oggi, lunedì 5 luglio, e fino alle 18 di venerdì 31 dicembre:

In largo Gavazzeni

  • divieto di sosta 0-24 con rimozione forzata ambo i lati eccetto che per gli stalli di sosta riservati ai taxi
  • divieto di transito per tutte le categorie dei veicoli eccetto i mezzi di cantiere

In largo Belotti, all’intersezione con largo Gavazzeni

  • obbligo di svolta a sinistra, in direzione di Via Tasso, per tutte le categorie dei veicoli eccetto i mezzi di cantiere
  • obbligo, per tutti i mezzi superiori ai 3,5 TON di portata a pieno carico, di valutare la possibilità di transito in base alle dimensioni della sagoma del veicolo e in base al calibro ridotto della carreggiata di Via Tasso.

In largo Belotti, subito dopo l’incrocio con la via Monte Grappa

  • riservare gli stalli di sosta, ubicati al margine destro, ai veicoli della Procura.