A Longuelo

Riqualificazione delle scalette Bellavista, Ripa Pasqualina e Moratelli: via al secondo lotto

La Giunta aveva già avviato il piano di recupero e oggi, 8 luglio, ha approvato il progetto per la prosecuzione dell’intervento

Riqualificazione delle scalette Bellavista, Ripa Pasqualina e Moratelli: via al secondo lotto
Attualità Bergamo, 08 Luglio 2021 ore 17:28

Via libera di Palazzo Frizzoni per il secondo lotto dei lavori di riqualificazione delle scalette Bellavista, Ripa Pasqualina e Moratelli, nel quartiere di Longuelo. La giunta aveva già avviato il piano di recupero e oggi, giovedì 8 luglio, ha approvato il progetto per la prosecuzione dell’intervento, del valore di 400mila euro.

Il cantiere si aprirà presumibilmente in autunno e i lavori si concentreranno sul rifacimento della pavimentazione, la messa in sicurezza e la pulizia dei muretti laterali, cui si aggiungeranno interventi specifici per ognuna delle tre scalette.

L’obiettivo del Comune è di riuscire a recuperare e valorizzare tutte le scalette che mettono in comunicazione i Colli e Città Alta con la parte bassa della città. Ad oggi l’Amministrazione è già intervenuta sulla scaletta della funicolare bassa, su Monte Bastia, sullo Scorlazzone e sulla scaletta del Paradiso, che con i suoi 300 gradini collega il centro storico al quartiere di Santa Lucia. Tra non molto sarà la volta di via Lavanderio.

Gli interventi sulle scalette di Longuelo

Sulla scaletta Bellavista, che fino a ieri presentava un fondo di ghiaia, sarà conclusa la nuova pavimentazione. Lungo il percorso della Ripa Pasqualina sono stati rimossi i dissuasori in cemento armato, che saranno sostituiti con nuovi modelli, mentre lungo via Moratelli, verrà creata una cunetta per la raccolta delle precipitazioni. Lungo tutti e tre i percorsi verrà realizzato un nuovo impianto d’illuminazione.

«Siamo ancora impegnati nella valorizzazione dei percorsi pedonali sui Colli, grazie allo stanziamento annuale, avviato con la nostra Amministrazione, di mezzo milione per questo tipo d’interventi – spiega l’assessore ai lavori pubblici Marco Brembilla –. In questi anni abbiamo messo a nuovo lo Scorlazzone, il vicolo san Carlo e via Monte Bastia, ora siamo al lavoro sulla scaletta del Paradiso, abbiamo portato l’illuminazione pubblica lungo la scaletta di Santa Lucia, vicolo Fontanabrolo, lo Scorlazzino. Si tratta di un grande patrimonio della nostra città, che ha bisogno di essere sistemato e valorizzato».