Attualità
venerdì 8 ottobre

Salute mentale per le donne: test gratuiti al Matteo Rota su ansia e depressione

L'iniziativa nel corso dell'ottava edizione dell’(H)-Open Weekend per la Giornata Mondiale della Salute Mentale. Ecco come prenotare

Salute mentale per le donne: test gratuiti al Matteo Rota su ansia e depressione
Attualità Bergamo, 29 Settembre 2021 ore 17:01

Il Papa Giovanni XXIII aderisce all’ottava edizione dell’(H)-Open Weekend promosso da Fondazione Onda, che vede coinvolti gli ospedali del network Bollino Rosa in occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale. Nel mirino, i disturbi psichici della donna, spesso legati al ciclo vitale. Riconoscerli e agire il prima possibile può ridurre il loro impatto sulla qualità della vita: per questo saranno offerti test gratuiti al Matteo Rota per individuare sintomi di ansia e depressione.

Sono circa 60 gli appuntamenti che è possibile prenotare, gratuitamente e senza ricetta medica, per la giornata di venerdì 8 ottobre, dalle 9 alle 17 al Matteo Rota di Bergamo, nell’ambulatorio per il trattamento dell’ansia e della depressione, al secondo piano del padiglione Mazzoleni. Gli specialisti del Papa Giovanni saranno a disposizione per test psicologici e per la valutazione di segnali che riconducano a una possibile condizione ansioso-depressiva.

Destinatarie dell’iniziativa, come detto, sono le donne, tra i soggetti che in varie fasi del ciclo vitale sono a maggior rischio di essere colpite da questi disturbi psichici. Da tenere sotto osservazione è in particolare il peri-partum (gravidanza e post-partum) e la delicata fase di passaggio alla menopausa. In caso di positività al test sarà offerto un successivo consulto psicologico di approfondimento gratuito. È possibile prenotarsi a mezzo mail all’indirizzo: psichiatria.matteorota.segreteria@asst-pg23.it.

«Al Papa Giovanni abbiamo sempre posto particolare attenzione alla psichiatria di genere con l’istituzione, sin dal 2012, di un ambulatorio dedicato - ha spiegato Emi Bondi, direttore del Dipartimento di Salute Mentale dell’Asst Papa Giovanni XXIII -. Le donne hanno un rischio di ammalarsi di depressione e ansia più elevato rispetto agli uomini (circa tre volte tanto), questo particolarmente nell’età feconda. In questi ultimi due anni, fra gli effetti della pandemia, si è osservato un incremento importante di tutti i disturbi psichici. Risulta importante riuscire ad intervenire sin dagli esordi della sintomatologia, per una tempestiva presa in carico e cura del disturbo, soprattutto nelle popolazioni considerate più a rischio».

Tutti i servizi offerti saranno consultabili a partire dal 27 settembre sul sito www.bollinirosa.it, dove sarà possibile visualizzare l’elenco dei centri aderenti con indicazioni su date, orari e modalità di prenotazione.