Caravaggio

Senza green pass non si entra a scuola e alla materna di Masano arrivano i carabinieri

Tanto rumore per nulla: alla fine i bimbi sono stati accompagnati dai genitori provvisti della certificazione verde

Senza green pass non si entra a scuola e alla materna di Masano arrivano i carabinieri
Attualità 15 Settembre 2021 ore 11:06

Ieri, lunedì 14, alla materna di Masano c'è stato parecchio scompiglio. Alcuni genitori si sono presentati senza green pass e quindi niente ingresso a scuola per accompagnare i bimbi come previsto dal regolamento: alla fine qualcuno ha chiamato i carabinieri.

Senza green pass non si entra a scuola

Sono pochi metri quelli che dividono il cancello d'ingresso dalle aule, ma il regolamento parla chiaro e visto che sono i genitori a dover accompagnare i figli in classe, date le indicazioni del Ministero sul green pass, ecco che è scoppiato il caso. Bastava delegare i genitori che ne erano provvisti, ma sono dovuti intervenire i carabinieri della stazione cittadina. Poi finalmente insegnanti e genitori hanno raggiunto il compromesso e tutto è rientrato nella normalità.

La dirigente scolastica ha emesso un provvedimento

La dirigente scolastica Teresa Patrizia Paradiso si è dichiarata "dispiaciuta per i toni e i modi con cui si sono manifestati i casi isolati di protesta" e ha tempestivamente emesso un provvedimento nel quale "invita i genitori che non abbiano i requisiti di legge per accedere alle strutture scolastiche - vale a dire il green pass o certificazione verde - ad utilizzare l'istituto della delega e, in ultima analisi,  ad accompagnare e prendere il proprio figlio ad un'ora tassativamente stabilita affinché un collaboratore scolastico all'uopo incaricato possa occuparsi dell'accoglienza".

Maggiori informazioni sul Giornale di Treviglio in edicola venerdì 17.