Attualità
Anagrafe

Siamo di Bergamo, ci chiamiamo Singh e Hu: cambiano nomi e cognomi più diffusi

I nomi più gettonati sono Andrea, Marco e Giuseppe. Tra le donne Maria, Anna e Francesca. Crescono i cognomi stranieri

Siamo di Bergamo, ci chiamiamo Singh e Hu: cambiano nomi e cognomi più diffusi
Attualità Bergamo, 14 Gennaio 2023 ore 00:13

di Angela Bosio

Siamo sempre classici, e non è una brutta cosa. A Bergamo il nome più diffuso è ancora Andrea, seguono Marco, Giuseppe, Alessandro e Francesco. Per quanto riguarda le donne, al primo posto la classicissima Maria seguita dalla di lei madre, Anna; al terzo posto Francesca, al quarto Laura, al quinto Giulia. Lo dice il sito del Comune, “Bergamo in cifre” che offre diversi spunti di interesse. Anche per quanto riguarda i cognomi.

In testa alla classifica dei cognomi cittadini abbiamo sempre l’inossidabile Rota, di valdimagnina origine, come del resto di stessa provenienza è Locatelli che si piazzano al secondo posto. Al terzo il nazionale Rossi, al quarto il cognome molto lombardo Cattaneo, al quinto di nuovo un cognome bergamasco e valdimagnino, Mazzoleni.

E questo è un dato davvero interessante perché indica un flusso migratorio: andato molto indietro nel tempo, il cognome aveva spesso a che fare con la provenienza. Quindi, se ti chiamavi Locatelli era perché provenivi da Locatello, se eri Mazzoleni facilmente arrivavi dall’omonima località di Sant’Omobono Imagna, e se ti chiamavi Rota probabilmente arrivavi dal paese omonimo, un tempo diviso in due parti, Rota Dentro e Rota Fuori. Quindi la presenza forte di cognomi valdimagnini in città può indicare l’esistenza, in passato, di un forte flusso migratorio dalla valle al capoluogo, un tema sociale e storico interessante.

Per la precisione, a Bergamo si contano 990 famiglie dal cognome Rota, 744 con il cognome Locatelli mentre i Rossi sono 407 e i Cattaneo 378. Nella classifica dei primi dieci incontriamo poi un cognome nazionale come Ferrari, quindi Carminati (molti di origine a Zogno e dintorni), Cortinovis (Val Serina), Belotti (Val Brembana) e Carrara (molti arrivano dalla Val Seriana e in particolare da Albino).

Vediamo quanti ne incontriamo oggi a Bergamo: i Ferrari sono 346, i Carminati 341, i Cortinovis 317, i Belotti 312, i Carrara 307. E poi ci sono i cognomi stranieri, in ascesa. I primi sono i Singh seguiti a ruota dagli Hu, rispettivamente con 201 e famiglie: hanno nettamente superato cognomi molto bergamaschi come i Mangili (175), i Colleoni (171), i Pezzotta (164).

Ma torniamo ai nomi e andiamo oltre il quinto posto della graduatoria. Tra i maschi abbiamo Roberto, Luca, Paolo, Matteo e Stefano, tutti nomi molto classici. È interessante notare che (...)

Continua a leggere sul PrimaBergamo in edicola fino a giovedì 19 gennaio, o in edizione digitale QUI

Seguici sui nostri canali