da sabato 28 agosto

Tamponi gratuiti per i turisti che, tornando da Sicilia e Sardegna, atterrano a Orio al Serio

L'iniziativa, promossa da Regione Lombardia, è estesa anche agli aeroporti milanesi di Malpensa e Linate

Tamponi gratuiti per i turisti che, tornando da Sicilia e Sardegna, atterrano a Orio al Serio
Attualità Bergamo, 27 Agosto 2021 ore 18:28

I villeggianti che da domani, sabato 28 agosto, atterreranno all’aeroporto di Orio al Serio, di ritorno dalle vacanze in Sicilia (prima regione a tornare in zona gialla da lunedì 30 agosto) e in Sardegna, potranno effettuare gratuitamente i tamponi naso-faringei per verificare di non essere stati contagiati dal Covid.

L'iniziativa, estesa anche agli aeroporti milanesi di Malpensa e Linate, è stata promossa in concomitanza con il controesodo estivo alla luce dell'aumento sensibile di ricoveri e contagi nelle due isole. Per questa ragione l'assessorato al Welfare di Regione Lombardia ha chiesto alle Ats della città metropolitana di Milano, dell’Insubria e dei Bergamo di attivare negli scali di competenza un'offerta gratuita di screening rivolta ai cittadini che tornano dalle ferie.

«Non si tratterà di un obbligo - spiega una nota della direzione generale Welfare - ma di un'offerta gratuita che verrà comunque sollecitata per la sua oggettiva utilità, in vista della ripresa delle attività lavorative e dell’anno scolastico».

La presa in carico dell'esito del test eseguito in aeroporto e gli eventuali provvedimenti sanitari saranno di competenza delle singole Agenzie di tutela della salute, che si occuperanno pure dell'organizzazione dei punti tampone.

Nei prossimi giorni la direzione generale al Welfare lombardo valuterà se estendere questa tipologia di screening gratuito anche ai turisti che tornano dalle altre regioni considerate a rischio. Nel frattempo le Ats, in collaborazione con l'Ente nazionale per l'aviazione civile (Enac), promuoveranno una campagna d'informazione negli aeroporti di partenza e a bordo degli aerei.