Attualità
Interrogazione

Targa alla scrittrice Frigeni Careddu rimossa dal Centro Culturale di Pignolo, la Lega: «Sia rimessa al suo posto»

Il consigliere Stefano Rovetta ha presentato un’interrogazione, chiedendo le motivazioni dell’atto e il ripristino dell’oggetto commemorativo

Targa alla scrittrice Frigeni Careddu rimossa dal Centro Culturale di Pignolo, la Lega: «Sia rimessa al suo posto»
Attualità Bergamo, 20 Settembre 2022 ore 18:31

Il consigliere comunale leghista Stefano Rovetta ha presentato ieri (lunedì 19 settembre) un’interrogazione per sapere come mai la targa commemorativa del Centro Socio Culturale di Borgo Pignolo, intitolata alla scrittrice Mariana Frigeni Careddu, sia stata rimossa, chiedendo anche che venga rimessa al suo posto. Secondo quanto riportato da Rovetta, infatti, l’oggetto sarebbe stato tolto «senza alcuna apparente ragione, tanto è vero che numerosi cittadini e residenti del borgo storico, allibiti e confusi, hanno espresso il loro sbigottimento».

Il Centro era stato riaperto ed inaugurato, dopo una ristrutturazione, nel 2013 ed era stato dedicato all’autrice e poetessa, che aveva vissuto nella città d’origine e per più di vent'anni aveva presieduto il Cenacolo Orobico  di Poesia e il Premio Bergamo di Poesia. Come giornalista aveva lavorato, tra l’altro, per il Corriere Lombardo,  la Domenica del CorriereLa Notte e il Giornale di Bergamo. I suoi romanzi storici hanno narrato vicende legate alla storia del territorio, a condottieri, artisti e genti  lombarde e la scrittrice ha vinto molti premi, nazionali ed internazionali, tra cui l'Ambrogino d'Oro, istituito dal  Comune di Milano, il Carroccio della Regione Lombardia, la Rosa Camuna, il Premio Cultura della  Presidenza del Consiglio dei Ministri e il Premio speciale della "Dante Alighieri" di New York, oltre che la Gran croce al merito della Repubblica e tre lauree honoris causa.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter