Menu
Cerca
Cosa cambia

Teleriscaldamento in città, dal 27 aprile via al primo cantiere lungo via Corridoni

Si tratta del primo intervento a realizzarsi nella primavera del 2021 e prevede il restringimento della carreggiata nel primo periodo e un senso unico per l'ingresso in città nella seconda fase

Teleriscaldamento in città, dal 27 aprile via al primo cantiere lungo via Corridoni
Attualità Bergamo, 22 Aprile 2021 ore 17:18

I lavori di A2A per la rete di teleriscaldamento in città inizieranno martedì 27 aprile da via Corridoni. Si tratta del primo intervento a realizzarsi nella primavera del 2021 e prevede il restringimento della carreggiata nel primo periodo e un senso unico per l’ingresso in città nella seconda fase.

Nella prima fase, che durerà fino alla di fine maggio-inizio giugno, in piazzale Loverini, di fronte al civico 2, e in via Corridoni, all’altezza del civico 20, ci sarà un divieto di sosta per tutto il giorno, 24 ore su 24, al fine di allestire le aree di cantiere per il deposito materiali e dei mezzi.

Tra piazzale Loverini e il civico 20 ci sarà inoltre un restringimento della carreggiata, con una sola corsia per ogni senso di marcia e divieto di transito ai pedoni, che dovranno circolare sul marciapiede opposto. Nella laterale, dal civico 19 a proseguire, sarà previsto l’obbligo di svolta a destra in via Bianzana. Per chi esce dalla laterale per arrivare in piazzale Loverini, ci sarà, all’intersezione con via Corridoni, l’obbligo di svolta a destra in direzione di via Suardi.

Da fine maggio-inizio giugno, fino a inizio luglio circa, sarà poi imposto il divieto di sosta h24 in via Legrenzi nel parcheggio rialzato. In via Corridoni, tra il civico 20 e la rotatoria di via V Alpini, si avrà un unico senso di marcia in direzione del centro città; inoltre vi sarà il divieto di transito pedonale e chi va a piedi dovrà andare sul marciapiede opposto.

In via Legrenzi, invece, ci sarà l’obbligo di svolta a destra all’intersezione con via Corridoni, in direzione centro. All’intersezione con via Bianzana ancora obbligo di svolta a destra, in direzione di quest’ultima, mentre sempre in via Bianzana, all’intersezione con via Corridoni, obbligo di svolta a sinistra in direzione del centro città.