Attualità
l'annuncio

Terza dose di vaccino, in Lombardia via alle prenotazioni per gli operatori sanitari e socio-sanitari

La vaccinazione con la terza dose, o "booster", è consentita a tutti gli operatori senza differenziazione di età

Terza dose di vaccino, in Lombardia via alle prenotazioni per gli operatori sanitari e socio-sanitari
Attualità 18 Ottobre 2021 ore 15:01

Da poco meno di un’ora gli operatori sanitari e socio-sanitari possono prenotare la terza dose “booster” di vaccino anti Covid, sul portale dedicato di Regione Lombardia (QUI il link). In alternativa è possibile fissare un appuntamento per la vaccinazione chiamando il call center al numero 800.894.545.

L’annuncio è arrivato oggi, lunedì 18 ottobre, dalla direzione generale al Welfare del Pirellone. «Regione Lombardia – aggiunge la nota stampa – vista la priorità nella salvaguardia dei pazienti in ospedale e nelle strutture sanitarie, in analogia alle Rsa, consente la vaccinazione con la terza dose a tutti gli operatori sanitari senza differenziazione di età».

Nel comunicato stampa si specifica che l’indicazione riguarda tutti i cittadini che esercitano le professioni sanitarie e gli operatori di interesse sanitario che svolgono le loro attività nelle strutture sanitarie, sociosanitarie e socio-assistenziali, sia pubbliche sia private. Come pure nelle farmacie, parafarmacie e negli studi professionali.

«Si ricorda – continua il comunicato – che la dose “booster” può essere somministrata dopo almeno sei mesi dal completamento del ciclo vaccinale primario. In sede vaccinale è necessario presentare l’autocertificazione con cui si dichiara di appartenere a questa categoria».  Dichiarare il falso, falsificare gli atti e l’uso di documenti falsi comportano l’applicazione di sanzioni penali.