Attualità
gli step della campagna

Terze dosi agli over40, in Lombardia prenotazioni al via (forse) dalla fine di novembre

Il giorno designato potrebbe essere il 22 novembre. Si lavora per capire come mantenere attivi gli hub vaccinali

Terze dosi agli over40, in Lombardia prenotazioni al via (forse) dalla fine di novembre
Attualità 09 Novembre 2021 ore 09:52

Il 22 novembre potrebbe essere il giorno in cui anche per i lombardi dai 40 ai 59 anni si apriranno le prenotazioni per la terza dose di vaccino anti-Covid. Somministrazioni a cui, nei prossimi mesi, dovrebbero essere chiamati tutti i cittadini maggiorenni, anche se a scaglioni. Con un andamento simile, insomma, a quello già tenuto durante la fase massiva della campagna vaccinale.

Ad annunciare la notizia è stato L’Eco di Bergamo, spiegando come ieri ci sia stato un incontro tra Regione Lombardia e le altre istituzioni che compongono il sistema sanitario. Ad oggi l’adesione tra gli aventi diritto alle terze dosi è di circa il 30%, ma l’obiettivo è di raggiungere rapidamente almeno il 60%.

Ma per poter somministrare un volume di vaccini che potrebbe tornare ai livelli della fase massiva della campagna (è atteso in Italia forse a dicembre l’ok al vaccino per i bimbi da 5 a 11 anni) serviranno personale e centri in grado di gestire l’afflusso delle persone. Per questa ragione si sta pensando sia alla proroga dei contratti in essere, sia a un ampliamento del numero di hub sul territorio.

Ma bisogna anche capire quali centri vaccinali potranno rimanere attivi così a lungo, visto che molti sono stati realizzati in auditorium o palazzetti. Perciò si sta guardando anche alle farmacie che hanno dato la propria disponibilità nel somministrare i vaccini; sono circa 300 in Lombardia, ma il loro numero potrebbe ulteriormente essere ampliato.