Attualità
Dalle 8 del 9 alle 8 del 10 agosto

Trasloco in corso, per 24 ore il Pronto Soccorso dell'ospedale Bolognini non sarà operativo

Il comparto passa nel cosiddetto "Cubo delle Emergenze". È costato 3,17 milioni. L'Asst Bergamo Est: «In quelle ore, non presentatevi»

Trasloco in corso, per 24 ore il Pronto Soccorso dell'ospedale Bolognini non sarà operativo
Attualità Seriate, 06 Agosto 2022 ore 12:02

Dalle 8 di martedì 9 agosto alle 8 di mercoledì 10 agosto, il Pronto soccorso dell'ospedale Bolognini di Seriate non sarà operativo. In quelle 24 ore, infatti, l'Asst Bergamo Est attuerà il trasferimento dalla vecchia alla nuova struttura dell'intero comparto ospedaliero.

L'Asst, con un post su Facebook, ha poi detto: «Raccomandiamo agli utenti di non presentarsi, ma di rivolgersi agli altri Pronto soccorso della zona consultando la app Salutile Pronto Soccorso per verificare il grado di affollamento e il numero di pazienti in trattamento e in attesa presso i PS limitrofi». E ha poi aggiunto: «Ringraziamo per la preziosa collaborazione, indispensabile per avviare efficacemente l’attività nei nuovi spazi».

Come ha spiegato Filippo Manelli, direttore del Pronto soccorso dell’Asst Bergamo Est, a L'Eco di Bergamo, la struttura accoglie mediamente 150 arrivi al giorno, di cui una quarantina tra codici gialli e rossi. «Si capisce dunque quanto sia delicata l’operazione di trasloco - commenta Manelli -: va garantita in ogni momento l’assistenza agli utenti in condizione di urgenza, oltre che il monitoraggio ei pazienti già in carico al pronto soccorso da lunedì sera».

Il nuovo Pronto soccorso sarà grande oltre mille metri quadrati ed è costato, al momento, 3,17 milioni di euro, messi da Regione. Si andrà a inserire nel cosiddetto "Cubo dell'Emergenza", struttura innovativa dell'ospedale Bolognini che ospiterà al suo interno anche i reparti di Terapia intensiva, con anche una sala operatoria. Per questa seconda fase di lavori, che dovrebbero completarsi a inizio 2023, serviranno altri 4,5 milioni di euro.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter