Attualità
lunedì 18 ottobre

Treno per Orio, il Comitato di Boccaleone manifesta: «Se non si fa nulla, non si ottiene nulla»

Gli abitanti sfileranno pacificamente tra le vie del quartiere per ribadire che un semi-interramento del treno per l'aeroporto è fattibile

Treno per Orio, il Comitato di Boccaleone manifesta: «Se non si fa nulla, non si ottiene nulla»
Attualità Bergamo, 16 Ottobre 2021 ore 15:30

Il presupposto da cui partono gli abitanti di Boccaleone è semplice e segue una logica disarmante: se non si fa niente, se si resta inerti, allora non si può sperare di ottenere alcunché. Di certo sono quasi inesistenti le probabilità che chiunque nutra interessi politici o economici nella costruzione del treno che collegherà Bergamo con l’aeroporto di Orio al Serio si metta una mano sulla coscienza e cambi il progetto attuale.

Per questa ragione il comitato di quartiere lunedì prossimo (18 ottobre) scenderà nuovamente in strada, ritrovandosi alle 16.30 nel piazzale delle poste di Boccaleone.

Una manifestazione pubblica tra le vie del quartiere, «pacifica e – dicono – ci auguriamo numerosa», per ribadire che un semi-interramento della futura tratta ferroviaria è possibile. Ma, soprattutto, per sottolineare come le modifiche all’attuale progetto siano necessarie, a patto che le istituzioni intendano salvaguardare la qualità della vita di chi abita nella zona.

Per fare in modo che queste istanze vengano accolte dalle istituzioni è necessario però un ancora maggior coinvolgimento da parte dei cittadini, in primis di chi abita a Boccaleone: «Dedica un’ora del tuo tempo per il futuro del tuo quartiere e della tua città», si legge sulla locandina dell’evento insieme all’hashtag #Iofacciolamiaparte. In caso di maltempo la manifestazione verrà rimandata al lunedì successivo, 25 ottobre.