Attualità
Il saluto

Treviglio, il cane-agente Trevi va in pensione e passa il testimone ad Athena

Il labrador in servizio alla Locale andrà a riposo per raggiunti limiti di età e verrà sostituito dalla "collega". Prima, però, ha messo a segno un ultimo colpo

Treviglio, il cane-agente Trevi va in pensione e passa il testimone ad Athena
Attualità 05 Luglio 2022 ore 18:02

Cambio della guardia in vista a Treviglio. Come raccontano i colleghi di PrimaTreviglio, infatti, l’agente Aiden (il labrador di otto anni meglio conosciuto come Trevi) dopo sei anni di carriera passa il testimone ad Athena e vivrà con la collega "umana" Daniela Mauri, che da pochi giorni ha raggiunto anch’ella l’età del riposo.

Athena, che ha poco più di un anno, sta ultimando l’addestramento e sarà operativa nella Polizia locale dalla metà del mese. Lavorerà fianco a fianco con il suo conduttore Alberto Mastromattei, con cui è andata a vivere.

Athena con il suo istruttore, Alberto Mastromattei

«Abbiamo deciso di continuare a investire sull’unità cinofila - ha commentato il sindaco Juri Imeri durante la presentazione della nuova "agente" -. Una scelta, quella di puntare sui cani antidroga, che in questi anni si è rivelata decisiva per il controllo nei parchi e nelle scuola. Inoltre, c’è stato anche il supporto ai Carabinieri in numerose operazioni. Purtroppo per Aiden è arrivato il momento del riposo e quindi l’Amministrazione ha acquistato un altro cane, la labrador Athena».

«Avere un unità cinofila è motivo di grande orgoglio per la nostra Polizia locale - ha sottolineato il comandante Giovanni Vinciguerra -, perché vuol dire alzare l’asticella nella lotta allo spaccio e al consumo di sostanze stupefacenti. Solo nel 2021 sono stati 105 i servizi dell’Unita cinofila, 1.380 le persone controllate, 230 i veicoli e 36 le operazioni condotte a supporto di altre forze dell’ordine».

Prima di congedarsi, Aiden-Trevi ha avuto il tempo di mettere a segno un ultimo blitz assieme al suo inseparabile collega Claudio Cortesi. Poco prima della fine della scuola, durante rituali controlli in un istituto superiore cittadino, il labrador ha infatti rinvenuto 21 grammi di hashish nel giubbino di uno studente minorenne. Gli agenti hanno poi condotto una perquisizione nell’abitazione del giovane, dove hanno recuperato soldi e materiale per l’attività di spaccio. È stato anche sequestrato un telefono cellulare, dal quale risulta anche il coinvolgimento di un complice maggiorenne.

Un prezioso lavoro che ora passerà nelle mani, anzi nel naso, di Athena. A riguardo, a settembre alla Polizia locale arriverà anche il nuovo mezzo in dotazione all’unità cinofila. «Inoltre - ha aggiunto Vinciguerra - cominceremo a collaborare anche con la Polizia ferroviaria per monitorare i movimenti di giovani sospetti nelle stazioni cittadine». Entro la fine del mese, infine, gli agenti trevigliesi saranno dotati di bodycam, bastone distanziatore e spray al peperoncino.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter