Ma alle 22 a casa!

Una bella notizia: in sala si sono riabbassate le luci. Buona ripartenza per i cinema

Oltre al Gavazzeni di Seriate, hanno riaperto anche il Conca Verde, il Cinema del Borgo, il Capitol, il multisala di Treviglio. E la ripartenza è avvenuta sotto un buonissimo segno

Una bella notizia: in sala si sono riabbassate le luci. Buona ripartenza per i cinema
Attualità Bergamo, 01 Maggio 2021 ore 11:42

di Matteo Rizzi

È come il mare: ci sorprende, perché i mesi passati nella nostra regione ci allontanano il ricordo e le sensazioni e quando torniamo è sempre una bella novità.

Chi avrebbe mai pensato di provare la stessa cosa all’interno della sala di un cinema? Eppure basta il lento movimento delle luci che si spengono e si accende di nuovo l’emozione e l’ansia, la noia, l’assenza di stimoli degli ultimi mesi d’un tratto svaniscono. È davvero come se fosse la prima volta. Finalmente, viene da dire.

Ma viene anche spontaneo contemplare quei dettagli - le poltrone, i volumi immersivi dell’impianto audio, le sagome delle persone sedute nelle file davanti che disegnano uno skyline umano ai margini dello schermo, i dieci minuti di trailer. Sono pochi, d’altronde nuovi film girati in questi mesi praticamente non ce ne sono, e per le riaperture si sta optando per riproposizioni di pellicole, spesso indipendenti, candidate ai premi più importanti. Il cinema, in passato per molti una soluzione “salva-serata” in mancanza di alternative, scopriamo che ci piace da morire.

I cinema, come sappiamo, hanno avuto una riapertura “mutilata”: il coprifuoco rimane, i chiarimenti del Governo hanno specificato che alle 22 bisogna essere a casa (e non, come si sperava, avviarsi per rientrare: ancora senza risposta la richiesta dei gestori delle sale di far valere il biglietto del cinema come documento utile a consentire rientri posticipati agli spettatori). Morale: gli spettacoli dalle 20 in poi sono sostanzialmente impossibilitati, e con loro la grossa fetta del pubblico del cinema. Ma in attesa di norme meno stringenti, l’inizio è stato incoraggiante.

Oltre al cinema Gavazzeni di Seriate (dove siamo andati noi), hanno riaperto anche il Conca Verde, il Cinema del Borgo, il Capitol, il multisala di Treviglio, e la ripartenza è avvenuta sotto un buonissimo segno. Giuseppe Perico, direttore del cinema del Borgo e del Conca Verde, spiega: «L’inizio è stato molto incoraggiante, è andata molto bene e, soprattutto i più affezionati hanno cominciato a venire in sala numerosi, ho visto tanto entusiasmo e ci fa molto piacere. Siamo abituati a cambi improvvisi di leggi e di normative, ma non siamo spaventati e ci stiamo organizzando, sia nel brevissimo, sia nel medio periodo, con le proposte che riguardano la stagione estiva: noi gestiamo anche le proiezioni estive all’Arena di Santa Lucia (alla scuola Imiberg, ndr), e stiamo lavorando all’organizzazione, per la quale siamo molto fiduciosi».

Continua a leggere sul PrimaBergamo in edicola fino a giovedì 6 maggio, o in edizione digitale QUI