Attualità
nuove forniture

Vaccini in arrivo nella Bergamasca: 35.650 dosi di Moderna e Johnson&Johnson

I vaccini saranno consegnati domani, venerdì 21 maggio. Nel complesso, in tutta la Lombardia i corrieri SDA ne distribuiranno 177.950

Vaccini in arrivo nella Bergamasca: 35.650 dosi di Moderna e Johnson&Johnson
Attualità 20 Maggio 2021 ore 13:19

Arriveranno domani, venerdì 21 maggio, nella Bergamasca ulteriori 35.650 dosi di vaccini, di cui 31.700 dosi di Moderna e 3.950 di Johnson&Johnson, che saranno distribuiti all’ospedale Papa Giovanni XXIII e alle Asst Bergamo Ovest di Treviglio e Bergamo Est di Alzano Lombardo.

A consegnare le dosi, che saranno prese in consegna a Piacenza, saranno i furgoni attrezzati con speciali celle frigorifere del corriere di Poste Italiane, SDA. Nel complesso, i corrieri e i militari dell’Esercito consegneranno domani in Lombardia 177.950 vaccini: 20 mila dosi di AstraZeneca, 35.550 di Johnson&Johnson e 122.400 di Moderna.

«Sono particolarmente orgoglioso della collaborazione con l'Esercito Italiano nell'ambito del piano vaccinale nazionale – osserva Matteo Del Fante, amministratore delegato di Poste Italiane, commentando i risultati del primo trimestre -. Un bacino potenziale del 37 per cento della popolazione verrà vaccinato grazie alle dosi prenotate sulla nostra piattaforma Cloud e consegnate da Poste.

Nella fornitura saranno anche le regioni Piemonte, Valle d'Aosta, Liguria, Trentino Alto Adige Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana, Abruzzo, Lazio, Molise, Marche, Calabria, Puglia e Sicilia per un totale complessivo di 693.650 vaccini.