Menu
Cerca
Un giorno di attesa in più

Vaccino anti-Covid, al via le prenotazioni per la fascia 12-29 anni dalle 23 del 2 giugno

Lo slittamento «è motivato dall'allargamento del target ai 12 anni e non ai 16 come precedentemente previsto»

Vaccino anti-Covid, al via le prenotazioni per la fascia 12-29 anni dalle 23 del 2 giugno
Attualità 01 Giugno 2021 ore 18:24

Dopo i via libera arrivati da Ema e Aifa, ossia le agenzie regolatorie per il farmaco a livello europeo e italiano, Regione Lombardia annuncia l’apertura delle prenotazioni per il vaccino anti-Covid anche per gli adolescenti a partire dai 12 anni d’età.

«Dalle ore 23 di domani, mercoledì 2 giugno – spiega la vicepresidente regionale e assessore al Welfare Letizia Moratti - tutti i lombardi appartenenti alla fascia d’età 12-29 anni potranno prenotare la propria vaccinazione».

Inizialmente, l’avvio delle prenotazioni dedicate ai lombardi dai 16 ai 29 anni era previsto dalla mezzanotte di oggi. Ora, alla luce dell’approvazione del vaccino sviluppato da Pfizer anche per gli adolescenti tra i 12 e i 15 anni, si tratterà di attendere un giorno di più a quanto pare.

Le modalità per aderire alla campagna vaccinale restano identiche a quelle valide fino a oggi: l’accesso al portale online sviluppato da Poste Italiane, il numero verde gratuito 800.894.545, gli sportelli Postamat, oppure rivolgendosi direttamente al proprio portalettere.

«Potranno accedere al portale di Poste tutti coloro che hanno già compiuto i 12 anni – conclude Letizia Moratti -. Come indicato da Aifa, a questo target di popolazione sarà somministrato il vaccino Pfizer. L'inizio della possibilità di prenotarsi a partire dalle 23 di domani è motivato dall'allargamento del target ai 12 anni e non ai 16 come precedentemente previsto».