Menu
Cerca
da metà maggio

Via Tremana chiude al traffico: al via i lavori sul ponte della circonvallazione

Il tratto di strada resterà chiuso alla circolazione per circa un mese. Manca una data precisa per l’apertura del cantiere, ma il Comune ha indicato come papabili i giorni compresi tra giovedì 13 e sabato 15 maggio

Via Tremana chiude al traffico: al via i lavori sul ponte della circonvallazione
Attualità Bergamo, 04 Maggio 2021 ore 15:35

Dalla metà di maggio via Tremana, nel tratto compreso tra le vie del Guerino e Bossi, sarà chiusa al traffico in entrambi i sensi di marcia per consentire i lavori di messa in sicurezza e di consolidamento del ponte della circonvallazione. Una data precisa per l’apertura del cantiere non c’è ancora, ma il Comune ha indicato come papabili i giorni compresi tra giovedì 13 e sabato 15 maggio.

Il tratto di strada resterà chiuso alla circolazione per circa un mese. L’intervento rientra nell’ambito del progetto approvato dalla giunta comunale che prevede la sistemazione di ben quattro ponti della circonvallazione: oltre via Crocifisso, via Pescaria e via Tremana, gli interventi coinvolgeranno anche il viadotto sopra via Zanica, della circonvallazione Paltriniano.

«Nessuna di queste strutture presentava situazioni di rischio per gli automobilisti – specifica l’assessore ai lavori pubblici Marco Brembilla – Tuttavia dobbiamo evitare che a causa dello scorrere del tempo piccoli problemi possano un giorno aggravarsi, prevenendo ad esempio l’eventuale distacco di calcinacci o di altri materiali che possono mettere in pericolo pedoni o ciclisti».

Tutte le strutture presentano infatti segni di urti arrecati da mezzi pesanti e ossidazioni alle armature e alle travi. Alcuni calcinacci si sono staccati e in alcuni punti l’armatura in ferro è scoperta, così come sono evidenti infiltrazioni d’acqua. Da qui l’esigenza da parte del Comune di Bergamo di investire 600 mila euro per eseguire i lavori.

«In questi mesi abbiamo condotto un’attenta ricognizione dei ponti della città – aggiunge l’assessore Brembilla -. I cantieri saranno organizzati affinché abbiano il minimo impatto possibile sul traffico delle circonvallazioni, ma è chiaro che le modifiche alla viabilità portino con sé alcuni disagi».

L’intervento di messa in sicurezza prevede anche la riasfaltatura di tutti e quattro i ponti, oltre ad alcune necessarie impermeabilizzazioni per evitare la formazione di nuove infiltrazioni d’acqua. Il progetto include anche la pulizia, la sistemazione delle porzioni danneggiate, l’aggiunta di barre in acciaio o in fibra di carbonio all’armatura e l’innesto di portali in acciaio per l’accesso ai ponti con un’altezza inferiore a 4 metri. Operazioni che devono essere eseguite in assenza di traffico.