Un gesto concreto

Lo Sci Club Peia brinda per i suoi 50 anni. Il regalo? Gel disinfettante per tutte le famiglie

Lo storico sodalizio sportivo della Val Gandino celebra il mezzo secolo di attività. Per festeggiare ha scelto di donare qualcosa di utile: «Le circostanze impongono di cambiare prospettiva»

Lo Sci Club Peia brinda per i suoi 50 anni. Il regalo? Gel disinfettante per tutte le famiglie
Val Seriana, 24 Aprile 2020 ore 16:08

di Giambattista Gherardi

Un gesto semplice, una modalità concreta e opportuna con la quale condividere la gioia per un traguardo prestigioso e la necessaria solidarietà nei giorni della pandemia. Il 2020 è un anno speciale per lo Sci Club Peia, storico sodalizio sportivo della Val Gandino che ricorda mezzo secolo di attività.

«Quest’anno – si legge in un comunicato – lo Sci Club Peia compie 50 anni: è un traguardo importante, una lunga avventura nella nostra comunità. In tempi normali questa sarebbe stata l’occasione per una grande festa, per celebrare questa tappa significativa della nostra associazione. Le circostanze di questo momento così difficile ci impongono di cambiare la prospettiva: lo Sci Club ha quindi deciso di investire parte dei fondi e delle energie che avrebbero dato vita a quell’evento nell’acquisto di gel disinfettante da fornire gratuitamente a tutte le famiglie del paese. È un piccolo gesto, quello che ci sembra essere il modo migliore per sentirci uniti e celebrare così i nostri 50 anni. Insieme andrà tutto bene!».

Lo Sci Club nacque all’inizio degli anni ’70 sulla spinta di un gruppo sciistico familiare con Battista Moro e Mario Bosio, che avviavano allo sci i ragazzi del paese seguendoli con mezzi propri sulle piste. Il 16 novembre 1971 la fondazione fu formalizzata con statuto e affiliazione federale. Primo presidente fu Carlo Manzolini, per molti anni anche sindaco di Peia, che credeva profondamente nel valore formativo dello sport e nel 1973 avviò la creazione della squadra agonistica. A Manzolini seguì Tonino Bosio, da sempre nello sport. In quel periodo alcuni atleti, fra cui Giovanni Moro, Attilio Barcella e Luigi Tacchini, ottennero risultati di prestigio e vestirono i colori azzurri.

Soci e amici dello Sci Club Peia in una foto d’archivio

L’albo dei presidenti ricorda anche Giovanni Brignoli (Taxì), Angelo Torri, Claudio Pezzoli e Dante Brignoli, attualmente alla guida del gruppo. All’inizio degli anni ’90 si decise di abbandonare l’attività agonistica, concentrandosi esclusivamente sull’insegnamento e l’avviamento allo sport dei ragazzi. Ecco allora i corsi di ginnastica presciistica e le lezioni pratiche agli Spiazzi di Gromo. Ora resta la voglia di ritornare a diversi insieme e un semplice gesto solidale che raccoglie l’applauso ricco di gratitudine della gente di Peia.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia