Il 12 febbraio nelle sale

“50 sfumature di grigio”, numeri e ragioni di un successo planetario

“50 sfumature di grigio”, numeri e ragioni di un successo planetario
09 Febbraio 2015 ore 11:15

Ha fatto parlare di sé sopra ogni cosa, ha dato una sferzata alla letteratura (di consumo) contemporanea e sdoganato il genere erotico. 50 Sfumature di Grigio ha venduto 100 milioni di copie, più di Harry Potter e i doni della morte e del Codice Da Vinci. Un fenomeno globale, un caso editoriale tradotto in cinquantuno lingue in tutto il mondo, diventando la serie di libri venduta più velocemente della storia. L’edizione Italiana della trilogia, edita da Mondadori, ha già superato i 4 milioni di libri acquistati nel nostro Paese.

 

fifty-shades-grey

 

E ora, dopo grande battage, il film, diretto da Sam Taylor-Johnson, sarà finalmente nelle sale italiane e del mondo a partire dal 12 febbraio. Toh, per San Valentino. Non appena la Universal Pictures ha pubblicato i vari trailer, che contano milioni di visualizzazioni, la rete, manco a dirlo, è impazzita. In pochi giorni la clip del film fa intuire lo tsunami mediatico: 36 milioni di visualizzazioni su Youtube in pochi giorni, numero che ha tutti i motivi per crescere in maniera esponenziale, attestandosi come il trailer più visto del 2014. Tutti a parlar di sfumature. E così, il volume “in grigio”, che affronta il bondage (quella insieme di pratiche sessuali o voyeuristiche basate su costrizioni fisiche realizzate con legature, corsetti e affini) in modo semplice quanto bersi un bicchiere d’acqua, promette di sbancare. Botteghini presi d’assalto, prime proiezioni verso il sold-out.

Com’è nato. E pensare che 50 sfumature di grigio era nato sul web come fan fiction (ossia una sorta di sequel scritto dai fan) della saga di Twilight, il libro di E. L. James (pseudonimo per Erika Leonard, 48 anni, inglese, due figli adolescenti e un marito, un passato da produttrice televisiva) condensa le fantasie dell’autrice, una «donna in crisi di mezza età», come lei stessa ha raccontato. Il Time ha inserito questa signora nella lista delle 100 persone più influenti al mondo. Vi state domandando se era davvero necessario un best seller per riabilitare alla coscienza comune il sesso estremo e trascinare le folle? Chi lo sa. Sta di fatto che parlare di sadomaso è improvvisamente mainstream. Per di più, si colloca in quella categoria incredibile del mommy porn: il porno scritto dalle signore per bene per le signore per bene.

 

Fifty-Shades-Trilogy-image-fifty-shades-trilogy-36477534-720-452

 

Motivi del successo. Sul successo del fenomeno, comunque, psicologi, sociologi, opinion leader, giornalisti & co. si sono interrogati a lungo. E ne hanno concluso che:

  1. Primo motivo. Forse l’equazione del successo è la seguente: la fanfiction, meglio se audace, sta alle ragazze di oggi come gli Harmony Passion a quelle di ieri. Chiunque, senza imbarazzo, oggi può acquistare in centro o sul lungomare un prodotto che, fino ad ieri, era confinato sul retro delle edicole o arrivava a casa in busta anonima.
  2. Secondo motivo. Il libro ha risvegliato l’anima peccaminosa di migliaia di donne e ha innescato uno straordinario cortocircuito sociale, portando a galla le loro scomode fantasie sessuali, un tempo represse. Anche se la Germania ha deciso di vietare la visione dei film ai minori di 18 anni, per qualcun altro questo è diventano un vademecum indispensabile, in grado di alimentare un inaspettato boom di nascite. Un albergatore statunitense è stato travolto così tanto dalla passione per la storia d’amore tra Mr Gray e Anastasia Steele da decidere appunto di sostituire tutte le Bibbie presenti sui comodini delle stanze del suo hotel con 50 sfumature. Quando si dice cavalcare l’onda.
  3. Motivo extra: Per festeggiare una nuova rivoluzione femminile. A dispetto di quelli che accusano questo romanzo di aver sottomesso e piegato il carattere della donna, è interessante svelare una lettura diversa. Se un tempo le casalinghe erano soggiogate dal ferro da stiro, le signore di oggi scrivono. Si inventano un mestiere. E magari diventano persino miliardarie.
Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia