Sfiorata la tragedia

Se la caverà la ragazza fuggita da casa per amore calandosi con le lenzuola dal quarto piano

L'adolescente era stata messa in punizione e avrebbe provato a "evadere" da casa per poter incontrare il ragazzo di cui si era innamorata

Se la caverà la ragazza fuggita da casa per amore calandosi con le lenzuola dal quarto piano
Cronaca Bergamo, 20 Agosto 2021 ore 09:24

Era stata messa in punizione dai genitori: per un po’ non avrebbe potuto uscire di casa e usare il telefonino. Ma il desiderio d’incontrare il ragazzo di cui si era innamorata era troppo grande, così ha ideato lo stratagemma. Ha annodato le lenzuola e ha provato a fuggire dalla finestra del quarto piano, senza pensare che la realtà è diversa da un film o da un fumetto.

Alla fine tutto sommato è andata bene alla ragazza di 17 anni, che ieri mattina, intorno alle 7,45, in via Legionari in Polonia, ha tentato l’evasione. Se l'è cavata con qualche frattura e quaranta giorni di prognosi. La ragazza si è calata dal quarto piano di un condominio, ma è precipitata nel cortile. Non ci sono testimoni dell’incidente e non si sa con esattezza in quale momento (e da quale altezza) sia avvenuta la caduta.

A far scattare l'allarme è stata una donna che ha sentito un tonfo, ha visto la ragazza a terra e ha avvertito subito i soccorsi. I medici si sono precipitati a bordo di un’ambulanza e di un’automedica e hanno prestato le prime cure alla diciassettenne, rimasta sempre cosciente.

Trasferita d’urgenza all’ospedale Papa Giovanni XXIII, i sanitari hanno fatto sapere nel pomeriggio alla famiglia che la giovane non era in pericolo di vita.