i numeri del contagio

A Bergamo 11 positivi. Fontana: «Nelle terapie intensive meno di 50 pazienti Covid»

A Bergamo 11 positivi. Fontana: «Nelle terapie intensive meno di 50 pazienti Covid»
Cronaca 01 Luglio 2021 ore 18:02

«I ricoverati in terapia intensiva in Lombardia scendono sotto quota 50, esattamente 49». Ad annunciarlo, in anticipo sulla pubblicazione del bollettino quotidiano sui contagi diagnosticati in Lombardia è il presidente Attilio Fontana che, pur ottimista, invita ad essere prudenti. «I numeri ci stanno dando ragione, le vaccinazioni e i comportamenti virtuosi producono i risultati sperati».

Oggi, giovedì 1 luglio, sono 136 i nuovi positivi accertati su scala regionale, a fronte di 35.845 test analizzati (tra molecolari e antigenici rapidi). Nella giornata di ieri erano stati conteggiati 129 contagi, grazie all’esecuzione di 32.346 test. A Bergamo, invece, le positività diagnosticate salgono da 6 alle 11 di oggi.

Qui le risposte alle domande (e alle critiche) più frequenti sul bollettino quotidiano relativo ai numeri del coronavirus

Tra i malati ricoverati in terapia intensiva si contano 2 posti letto occupati in meno, in totale 49, mentre sono 17 i degenti in meno nei reparti ordinari, scesi a 201 pazienti. Invariate le vittime, oggi 2. Complessivamente quindi, dall’anno scorso, hanno perso la vita 33.782 lombardi. Nel dettaglio, ecco i nuovi casi positivi al virus nelle province lombarde:

  • Bergamo 11 (ieri 6)
  • Milano: 42 (di cui 25 in città)
  • Brescia: 10
  • Como: 1
  • Cremona: 10
  • Lecco: 2
  • Lodi: 6
  • Mantova: 5
  • Monza e Brianza: 14
  • Pavia: 7
  • Sondrio: 5
  • Varese: 10