Menu
Cerca
i numeri del contagio

A Bergamo 22 casi in più. Dopo settimane di calo, 117 ricoveri in più in Lombardia

A Bergamo 22 casi in più. Dopo settimane di calo, 117 ricoveri in più in Lombardia
Cronaca 05 Gennaio 2021 ore 17:35

Dopo settimane di calo il dato dei ricoveri in Lombardia torna a crescere e lo fa con un netto balzo in avanti. È questa la nota più preoccupante dell’aggiornamento pubblicato oggi (martedì 5 gennaio) da Regione Lombardia, secondo il quale i nuovi casi accertati sono 1.338, di cui 49 debolmente positivi, a fronte di 12.790 tamponi analizzati. Ieri erano stati diagnosticati 863 contagi grazie all’esecuzione di 8.161 test molecolari. La percentuale dei positivi in rapporto ai test effettuati resta pressoché identica, passando dal 10,5 per cento al 10,4 per cento. In provincia di Bergamo il dato delle positività cala ulteriormente: dai 38 nuovi di ieri si passa ai 22 odierni.

Qui le risposte alle domande (e alle critiche) più frequenti sul bollettino quotidiano relativo ai numeri del coronavirus

Per quel che riguarda il fronte dei malati, quelli in terapia intensiva scendono a 475 (-9), ma i pazienti ricoverati nei reparti ospedalieri ordinari sono oltre cento in più rispetto a ieri; in totale salgono a quota 3.344 (+117). Più che raddoppiato risulta essere anche il dato riferito alle vittime giornaliere: i morti accertati oggi sono 62, ieri erano stati 27. Complessivamente, quindi, da febbraio hanno perso la vita 25.406 persone. Infine, sale a 409.548 (+1.646) il totale dei dimessi/guariti da febbraio: nello specifico 406.029 persone risultano guarite, mentre 3.519 sono state dimesse. Nel dettaglio, ecco i nuovi casi positivi al Covid per ogni provincia lombarda:

  • Bergamo 22 (ieri 38)
  • Milano: 254 (di cui 110 in città)
  • Brescia: 100
  • Como: 121
  • Cremona: 15
  • Lecco: 48
  • Lodi: 48
  • Mantova: 162
  • Monza e Brianza: 63
  • Pavia: 98
  • Sondrio: 70
  • Varese: 304

In Italia sono stati invece diagnosticati 15.378 nuovi contagi grazie all’analisi di 135.106 tamponi. Ieri le positività erano state 10.800 a fronte di 77.993 test molecolari processati. L’indice di positività scende quindi dal 13,8 per cento all’11,4 per cento. Il totale delle persone entrate in contatto con l’infezione ha nel frattempo raggiunto la quota di 2.181.619 individui. Aumenta notevolmente, purtroppo, il dato riferito alle vittime giornaliere: i decessi accertati oggi sono 649 (ieri erano stati 348), cifra che aggiorna il bilancio complessivo di chi ha perso la vita a 76.329 persone. Infine, risultano esserci 569.161 persone (-1.297) attualmente positive al coronavirus, mentre i dimessi/guariti salgono a quota 1.536.129 persone (+16.023).