il fronte degli ospedali

A Bergamo ulteriori 200 letti per pazienti Covid: si va oltre la soglia dei 900 posti

In totale sono 708 i pazienti ricoverati in provincia. Oltre la metà dei casi riguarda persone provenienti dalle provincie lombarde maggiormente colpite dai contagi (Milano, Monza, Varese e Como)

A Bergamo ulteriori 200 letti per pazienti Covid: si va oltre la soglia dei 900 posti
16 Novembre 2020 ore 10:23

Solo qualche giorno fa, alla fine della scorsa settimana, erano stati individuati 730 posti per pazienti Covid. Adesso si arriverà a sfondare la quota dei 900 letti. Ad oggi sono 708 i malati ricoverati nelle strutture ospedaliere della provincia; oltre la metà dei casi sono persone provenienti dalle altre provincie lombarde maggiormente colpite dall’infezione, ossia Milano, Monza, Como e Varese. Stabile invece il dato dei ricoverati nelle terapie intensive, con 67 postazioni occupate in tutto. Il confronto con ottobre è impietoso: il mese precedente era terminato con 270 pazienti complessivi ospedalizzati, di cui 22 che necessitavano di cure intensive.

Come confermato all’Eco di Bergamo dal direttore generale dell’Ats di Bergamo Massimo Giupponi i 200 posti aggiuntivi negli ospedali, ripartiti tra gli ospedali pubblici e privati accreditati, dovrebbero essere individuati entro la giornata di domani, martedì 17 novembre. Inoltre, L’Ats è al lavoro per trovare ulteriori 200 posti in altri Covid Hotel da affiancare all’Antico Borgo La Muralella di Cologno al Serio, necessari ad ospitare quei pazienti autosufficienti che, dopo essere stati dimessi, per svariati motivi non sono in grado di rispettare il regime di isolamento in casa.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia