per la festa di san mauro

Paura per la meningite, a Sarnico niente bacio alla reliquia e niente tradizionale Messa all’ospedale

Paura per la meningite, a Sarnico niente bacio alla reliquia e niente tradizionale Messa all’ospedale
Bergamo, 15 Gennaio 2020 ore 09:29

Oggi ricorre la festa di San Mauro. E Sarnico non rinuncia alla sua tradizione, con qualche accorgimento. Tornano le bancarelle in piazza, quelle sì. Ma in questo periodo nella zona del Basso Sebino la psicosi della “meningite” tra la popolazione la si taglia a fette. Tanto che sia nella vita comune come nello sport tutti cercano di evitare elementi di contatto («meglio evitare qualsiasi presenza in loco», è il pensiero comune della gente). E allora, proprio per dovere di prevenzione, dopo 15 anni, quest’anno non verrà celebrata la Messa all’ospedale Faccanoni per evitare di mettere a contatto i degenti con le persone provenienti dall’esterno. Le messe solenni si terranno in parrocchia alle 10,30 e alle 16, ma al termine si eviterà il tradizionale bacio della reliquia, quale doverosa prevenzione igienica.

Intanto prosegue il programma di vaccinazione che vede aperti gli ambulatori di Villongo, Predore, Credaro, Gandosso, Castelli Calepio, Sarnico e Grumello del Monte. La campagna di vaccinazione proseguirà fino a venerdì 17 gennaio. Poi Ats Bergamo deciderà eventualmente se aggiornale e in che modo e consistenza il calendario.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia