tavernola bergamasca

Abbattuti l’arco e la cabina Enel sulla rivierasca

Dopo aver rimosso il motivo della strozzatura ora si potrà procedere con l'allargamento della strada. I cittadini sperano che la cosa avvenga al più presto.

Abbattuti l’arco e la cabina Enel sulla rivierasca
10 Settembre 2020 ore 07:31

Ci sono voluti 12 anni e tre giorni di lavoro. È stato un iter lunghissimo e tortuoso, ma ora l’arco e la cabina dell’Enel, posti in corrispondenza della curva Capuani a Tavernola Bergamasca, sono stati demoliti. L’obiettivo è quello di allargare la strada, con la speranza – dicono i cittadini – che non vada per le lunghe quanto la demolizione. Sui social è già partita la scommessa. Finora la strozzatura è stata regolamentata dal semaforo per far passare in sicurezza il traffico alternato. Dopo aver tolto le macerie la strada rivierasca riaprirà come consuetudine, dopo il blocco dell’ordinanza provinciale che ha permesso i lavori affidati all’impresa Sorosina per un importo di 226 mila euro.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia