Cronaca
a presezzo

Accoltella una coppia per rubare un cellulare: in carcere un 25enne egiziano

Dovrà rispondere di tentato omicidio. I fatti risalgono alla notte tra sabato e domenica scorsi. Le vittime hanno 28 e 24 anni

Accoltella una coppia per rubare un cellulare: in carcere un 25enne egiziano
Cronaca Ponte San Pietro e Isola, 31 Gennaio 2022 ore 10:26

Un ragazzo di 25 anni di origini egiziane, incensurato, è stato portato in carcere con l’accusa di tentato omicidio per aver accoltellato due giovani per rubare un telefonino. I fatti risalgono alla notte tra sabato e domenica scorsi e sono avvenuti a Presezzo.

Le vittime sono un giovane di 28 anni, ferito con una coltellata alla pancia, e la ragazza che era con lui, 24 anni, aggredita alle spalle e ferita con un fendente che ha affondato dietro all’orecchio. I due stavano tornando alle loro macchine dopo aver trascorso la serata in compagnia di amici, quando sono stati avvicinati dall’egiziano, che ha chiesto al ventottenne di dargli il telefono. Non accettando il rifiuto il giovane straniero lo ha ferito alla pancia salvo poi, senza alcun motivo apparente, scagliarsi addosso all’amica del ventottenne.

A chiamare i soccorsi sono stati gli amici dei due. Il ragazzo di 28 anni ha subito lesioni non gravi, mentre la ragazza a causa dell’emorragia è stata trasportata all’ospedale Papa Giovanni XXIII, ma pare non sia in pericolo di vita. I carabinieri di Bergamo hanno trovato il venticinquenne egiziano nei paraggi, ancora con addosso il coltello.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter