Cronaca
Sequestrati

Accuse di corruzione all'ex eurodeputato Panzeri, trovati 17 mila euro nella sua casa di Calusco

Il denaro, secondo le autorità belghe, sarebbe frutto delle tangenti ricevute dall'ex politico. La moglie e la figlia ai domiciliari

Accuse di corruzione all'ex eurodeputato Panzeri, trovati 17 mila euro nella sua casa di Calusco
Cronaca Ponte San Pietro e Isola, 12 Dicembre 2022 ore 17:14

La cifra non è minimamente paragonabile a quella sequestrata all'ex vicepresidente del Parlamento europeo (circa 750 mila euro, pare), la greca Eva Kaili, ma è tutt'altro che irrisoria. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, nell'abitazione di Calusco d'Adda dell'ex eurodeputato bergamasco Antonio Panzeri sarebbero stati trovati e sequestrati circa diciassettemila euro in contati.

I soldi sono stati trovati e "bloccati" dalla Guardia di Finanza ieri (11 dicembre), in seguito a una nuova serie di perquisizioni che le autorità hanno disposto nell'abitazione dopo l'arresto, avvenuto venerdì, della moglie di Panzeri.

Eva Kaili

Inizialmente, la donna, così come la figlia dell'ex eurodeputato, erano state portate in carcere in via Gleno. Ora, però, entrambe si trovano ai domiciliari. Secondo le autorità di Bruxelles, quei soldi sarebbero il frutto di presunte tangenti pagate da Qatar e Marocco a Panzeri in cambio di appoggi e favori all’Europarlamento.

Diciassettemila euro sono tutt'altro che un cifra da poco, ma, come detto, lontanissima dall'ammontare di denaro che le autorità belghe avrebbero trovato nell'abitazione di Kaili e nelle borse che il padre dell'ex vicepresidente del Parlamento europeo trasportava quando è stato fermato dalle autorità. Secondo il quotidiano belga L'Echo, le prime stime parlano di oltre 750 mila euro in tagli da 20 e 50 euro: seicentomila euro in possesso dell'uomo e il resto nella casa di Kaili.

Seguici sui nostri canali