Il lutto

Addio a un pezzo di storia: Vertova piange Martino Bernini, storico tabaccaio di piazza San Marco

All'età di 89 anni è morto lo storico titolare della drogheria posta all'imbocco di via Albertoni. Una vera e propria icona della vita sociale, attento e disponibile con tutti i vertovesi

Addio a un pezzo di storia: Vertova piange Martino Bernini, storico tabaccaio di piazza San Marco
Val Seriana, 25 Maggio 2020 ore 13:24

di Giambattista Gherardi

Un uomo dedito alla famiglia e alla propria attività, che ha rappresentato per Vertova e la sua gente una vera e propria icona, che sembra di poter rivedere nelle foto d’epoca che raccontano i tempi andati. Martino Bernini se ne è andato domenica 24 maggio, all’età di 89 anni. Sin da fanciullo, all’età di 15 anni, era legato alla drogheria-tabaccheria di famiglia, gestita prima dal nonno (che a sua volta a inizio ‘900 l’aveva probabilmente ritirata da un ex maresciallo della Finanza) e poi da Angelina “la Tabachina”, mamma di Martino. Era un vero e proprio emporio vecchia maniera, situato fra via Albertoni e Piazza San Marco, nel cuore del centro storico di Vertova.

Martino Bernini

Nei ricordi di tanti cittadini restano l’assortimento di dolciumi in quelle sale “dal profumo di tabacco e liquirizia”, le forniture straordinarie in vista delle festività natalizie, la possibilità di trovare articoli di cancelleria. «Martino – ricordano alcuni – era sempre disponibile. Spesso aiutava le clienti più anziane nell’affrancare la corrispondenza e oltre ad apporre il francobollo provvedeva magari a scrivere l’indirizzo del destinatario». Alla fine del 2005 il negozio cessò l’attività, ma il ricordo è tuttora vivo in paese, tanto che l’annuncio della morte del “mitico” Martino ha immediatamente fatto il giro del paese e dei social.

Martino Bernini raggiunge in cielo l’amata Nella, salutato dall’affetto dei figli Mariangela e Fabrizio, del genero Angelo e del nipote Gabriele, che ha ricordato il nonno con una foto del giorno della laurea, quando l’alloro del festeggiato fu imposto proprio sul capo del nonno. «Ho sempre potuto contare su di te – ha scritto fra l’altro Gabriele -, ci intendevamo a sguardi. Le parole non servivano. Abbiamo vissuto tante avventure insieme e ti sarò eternamente grato per tutto. I consigli, i sacrifici, gli insegnamenti, le carezze, i rimproveri, la pazienza, le risate, i sorrisi, i sì, i no, il tempo, la fatica… Tutto quello che hai fatto per me e la nostra famiglia». I funerali di Martino Bernini avranno luogo martedì 26 maggio alle 15 nella parrocchiale di Santa Maria Assunta a Vertova, senza corteo funebre e nel rispetto delle norme vigenti.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia