lutto ad albino

Addio Lino Moioli, pilastro di Bondo Petello che ha fatto tantissimo per lo sport

88 anni, è stato socio fondatore dell’Unione Sportiva Bondo. Una vita dedicata alla società sportiva, fonte di orgoglio e senso di appartenenza comunitaria. Se ne è andato lo scorso 18 aprile

Addio Lino Moioli, pilastro di Bondo Petello che ha fatto tantissimo per lo sport
Val Seriana, 20 Aprile 2020 ore 14:36

di Fabio Gualandris

La comunità di Bondo Petello è in lutto per la morte di Paolo Moioli. 88 anni, da tutti conosciuto come Lino è stato socio fondatore dell’affermato sodalizio dilettantistico locale: l’Unione Sportiva Bondo. Se ne è andato lo scorso 18 aprile, lasciando nel dolore la moglie Maria, le sorelle Gianna e Romana e gli sportivi della frazione albinese.

Un ricordo pubblico della figura di Lino lo traccia Fabio Noris che si fa voce dell’Us Bondo:

«Ci lascia un altro pilastro della comunità bondese, un pezzo di storia dell’Us Bondo. Ha contribuito enormemente alla creazione e al proseguimento delle attività agonistiche della nostra frazione dal 1971 ad oggi. Notevoli i risultati ottenuti in ambito provinciale, regionale e Nazionale con i “suoi” ragazzi dell’atletica oltre agli altrettanto prestigiosi traguardi calcistici. Una vita dedicata alla società sportiva, fonte di vanto, orgoglio e senso di appartenenza comunitaria. Una missione dettata dall’enorme passione con la quale ha potuto, con i suoi ottimi e fidati collaboratori, crescere bambini e ragazzi oggi uomini che vogliono ora più che mai ringraziarlo per ciò che ha fatto, che è stato e per i valori che ha saputo trasmettere. Sportività, sacrificio ma anche determinazione per il raggiungimento di risultati importanti anch’essi necessari per mantenere “viva” la società sportiva. Da qualche anno, per motivi di salute, le sue apparizioni sono diventate sempre più sporadiche, ma era sempre comunque presente, a modo suo, con i racconti dei tempi che furono, con i suoi insegnamenti, con i suoi consigli e la sua voglia di restare in costante aggiornamento su risultati e classifiche, ma soprattutto sul buon proseguimento delle attività promosse dal nostro sodalizio. Ora vogliamo immaginarlo lassù a tifare per sempre i nostri colori. Dirigenza, atleti, ex atleti e soci dell’Us Bondo si uniscono al dolore della moglie Maria e della famiglia per la scomparsa del nostro caro presidente Lino».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia