gesti di solidarietà

Africa 3000 dona novanta respiratori per le Rsa e il Papa Giovanni

Le Rsa saranno rafforzate da quattro team di medici russi che lavoreranno alla disinfezione delle strutture.

Africa 3000 dona novanta respiratori per le Rsa e il Papa Giovanni
27 Marzo 2020 ore 07:14

Novantadue Cpap (Continuous Positive Airway Pressure), più semplicemente respiratori, sono stati donati dall’associazione Africa 3000 all’Azienda di Tutela della Salute di Bergamo che, a sua volta, li ha consegnati alle residenze assistenziali per anziani del territorio, uno per ciascuna delle 65 realtà della Bergamasca e sei all’Ospedale Papa Giovanni XXIII. I Cpap residuali saranno assegnati alle Rsa che hanno una utenza superiore alle 100 unità e a quelle che hanno dato la disponibilità, utilizzando appositi reparti separati dal resto della normale utenza, per accogliere pazienti Covid-19 dimessi dagli ospedali attraverso la centrale unica regionale, ma che hanno necessità di interventi di media assistenza.


Per le residenze assistenziali per anziani, c’è anche un’altra bella notizia. È previsto l’arrivo di quattro team di medici russi (giunti ieri a Bergamo), formati ciascuno da otto professionisti tra personale sanitario e altri operatori, che visiteranno a rotazione le RSA per interventi sul fronte sanitario e per la disinfezione delle strutture.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia