Raccolta fondi

Un aiuto alla Casa di Cura San Francesco (ci sono una novantina di operatori contagiati)

Un aiuto alla Casa di Cura San Francesco (ci sono una novantina di operatori contagiati)
Bergamo, 18 Marzo 2020 ore 10:55

«Regalaci un soffio di speranza». È l’appello che la Casa di cura San Francesco di via IV Novembre, a Bergamo, una delle opere dell’Istituto suore cappuccine, lancia per sostenere la raccolta fondi “Dona un respiro” per finanziare l’acquisto ventilatori polmonari e altri sussidi sanitari necessari per curare gli ospiti della struttura e proteggere il personale sanitario nell’azione quotidiana di tutela della salute dei ricoverati.

Anche questo istituto, infatti, come tutti i presidi sanitari è in prima linea nella lotta al Covid-19 e vive una situazione di emergenza. Come riporta anche Bergamonews a seguito della segnalazione di una dipendente, sono una novantina, nel complesso, i medici, gli infermieri e gli operatori socio sanitari che hanno contratto il Coronavirus o che si trovano a casa in isolamento. Tra questi ci sarebbero anche due primari in gravi condizioni.

Chiunque voglia contribuire alla raccolta solidale può donare all’Istituto attraverso un bonifico.

IBAN: IT 64 S 03032 15900 010000228310

c/o Banca Credem – Filiale di Brindisi

Intestato a: ISTITUTO SUORE CAPPUCCINE DI MADRE RUBATTO

Causale: “Dona un respiro”

Per trasparenza, con la volontà di ringraziare quanti sosterranno l’iniziativa, verranno puntualmente diffusi i dati della raccolta e gli obiettivi raggiunti

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia