Menu
Cerca
l'interrogazione parlamentare

Al casello riceve un buono invece del resto, Ribolla: «Simili episodi non si ripetano più»

Dopo aver letto la testimonianza ricevuta da un nostro lettore, l’onorevole della Lega Alberto Ribolla ha presentato un’interrogazione parlamentare al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Enrico Giovannini

Al casello riceve un buono invece del resto, Ribolla: «Simili episodi non si ripetano più»
Cronaca Bergamo, 23 Marzo 2021 ore 10:22

Dover lottare e minacciare di chiamare i carabinieri per ricevere il resto dovuto al casello autostradale, invece di un buono che sarebbe scaduto dopo pochi giorni, non è certo un episodio piacevole.

Per questa ragione, dopo aver letto la testimonianza ricevuta da un nostro anziano lettore, l’onorevole della Lega Alberto Ribolla ha presentato un’interrogazione parlamentare a risposta scritta in cui chiede al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Enrico Giovannini che simili episodi non si ripetano più in futuro.

«Da quanto appreso non si tratterebbe del primo episodio di questa natura», spiega Ribolla, nell’attesa di ricevere maggiori informazioni in merito e sapere dal Ministro Giovannini quali iniziative intenda adottare nell’ambito delle proprie competenze.

La disavventura

Celestino Bardone, automobilista settantenne di Longuelo, lunedì 22 marzo, di ritorno da Milano ha pagato il pedaggio al casello di Bergamo con una banconota da 50 euro. Lo sportello automatico ha restituito solo una parte del resto e i restanti 35 euro gli sono stati consegnati sotto forma di buono, da spendere entro il 15 aprile.

L’anziano ha quindi insistito per parlare con un funzionario, il quale si è scusato spiegando però di essere autorizzato a restituire soltanto 20 euro. Solo dopo le proteste e la minaccia di chiamare le forze dell’ordine Bardone ha ricevuto il resto dovuto.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli